Linus: "Mio figlio Michele è matto" (VIDEO)

La confessione del conduttore radiofonico con tanto di prova video.

Linus, storico speaker e direttore di Radio Deejay e conduttore di Deejay Chiama Italia, sul suo blog ha rivelato di avere una speciale simpatica per i "matti", ammettendo di sentirsi parte di tale categoria (d'altronde uno che riesce a beccare 7 multe per eccesso di velocità in una sola ora come lo si può definire?). Pasquale Di Molfetta, questo il suo nome all'anagrafe, ha scritto come premessa:

E’ un termine che uso in maniera affettuosa, sia chiaro, è anzi nel mio linguaggio una specie di complimento. Merce rara quindi. Che poi a pensarci matti lo siamo un po’ tutti, solo che non sempre abbiamo il coraggio di assecondare la nostra follia. Come diceva Steve, “stay hungry, stay foolish”? E’ diventata ormai una frase da cioccolatino, però quel “stay foolish” bisognerebbe sempre rispettarlo.

Il conduttore de Il grande cocomero ha poi aggiunto interessanti dettagli sul grado di follia della sua famiglia e in particolare dei suoi figli, dei quali molto spesso racconta davanti al microfono in radio.

Casa mia è piena di matti. Ognuno in maniera diversa. Mia moglie (Carlotta, Ndr) è la numero uno, lo sa lei per prima. La gatta (Marina, Ndr) basta guardarla, con quegli occhi sbarrati. Su Filippo potrei riempirvi di aneddoti. Ma il vero matto di casa è Miki. Ieri sera si è inventato questo effetto speciale.

Il video in effetti è esilarante, anche perché a realizzarlo è stato un ragazzino di 10 anni, in grado di allestire una scena degna da Oscar, o quasi. Il giovanissimo Michele Di Molfetta ha dimostrato senza dubbio creatività e ingegno, due qualità preziose che, evidentemente, non sono mai mancate al padre e che anzi gli hanno permesso di affermarsi nel mondo dello spettacolo.

Tale padre, tale figlio.

  • shares
  • Mail