Chris Martin spende 650mila dollari per un Banksy

L'acquisto è andato in scena nel corso della serata benefica organizzata da Sean Penn in favore della popolazione di Haiti

Chris Martin

Spese pazze in casa di Chris Martin e Gwyneth Paltrow. Oltre ad essere fra le coppie più famose invitate del gala organizzato da Sean Penn in favore della popolazione di Haiti, i due si sono fatti notare per la generosità delle proprie offerte nel corso dell'asta benefica andata in scena durante la serata.

Il cantante dei Coldplay non ha guardato in faccia a nessuno quando si è trattato di puntare su Heart Balloon, opera di Banksy, l'artista di strada più famoso e apprezzato al mondo. Con i 650mila dollari messi sul piatto (circa 475mila euro), Martin ha sbaragliato la concorrenza, portandosi a casa l'ambitissimo pezzo.

Ovviamente c'è da notare che la somma sborsata dalla rockstar inglese non equivale alla valutazione che verrebbe data all'opera in un'asta priva dell'intento benefico. Quindi onore a Chris Martin, al suo falsetto stridulo e alle languide ballate che gli hanno permesso un così grande atto di generosità.

Meglio di lui ha fatto soltanto il giornalista Anderson Cooper, che ha promesso di sborsare 1,4 milioni di dollari per una scultura di Jeff Koons. Dettaglio non da poco: l'opera non è stata ancora realizzata. Non ci saremmo aspettati di meno da un reporter che, inviato dalla CNN ad Haiti, ha letteralmente salvato un bambino da un linciaggio. Guardare per credere.

Via | Radar Online

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail