Riccardo Fogli è in andropausa

Sull'inevitale calo del desiderio sessuale: "Non posso sperare di fare l’amore a 66 anni come se ne avessi 20. Cerco comunque di dare il massimo, anche perché mi trovo davanti una donna bellissima, mia moglie"

Riccardo Fogli, intervistato dal settimanale Di Più, ha ammesso di aver notato qualche cedimento della sua forma fisica. Il cantante 66enne l'anno scorso è diventato papà di Michelle Mery, nata dal matrimonio (celebrato nel giugno 2010) con Karin Trentin, di trent'anni più giovane di lui (si tratta del secondogenito, in quanto l'artista è padre di Alessandro, ventenne nato dalla relazione con Stefania Brassi).

Il cambiamento più rilevante che ho notato è stato qualche chilo in più, che si è depositato tutto sulla mia pancia. So che è tipico degli uomini in andropausa.

Per questo motivo l'ex cantante dei Pooh è "corso ai ripari":

Non bevo, non fumo e con mia moglie ho adottato una ferrea dieta salutista: non mangiamo quasi più carne e scegliamo cibi biologici.

Fogli, protagonista fino a dicembre scorso della fortunata trasmissione di Rai1 Tale e quale show, ha anche rivelato di faticare a prendere sonno:

Fatico tanto ad addormentarmi, soffro di una leggere insonnia e il medico mi ha detto che può capitare dopo i 60 anni. Spesso passo la notte a leggere. Inoltre mi guardo allo specchio e mi vedo la pelle bianca, ma questo succede a periodi, quando sono molto stanco, per cui forse non dipende dall'andropausa.

Il cantante e musicista ha raccontato di aver anche sofferto di dolori articolari, in particolare nell'ultimo anno, per fortuna superati:

Ho avuto quella che i medici chiamano “spina calcaneare”, cioè un ossicino sporgente sotto il piede, che mi creava un dolore pazzesco ogni volta che camminavo o correvo. Inoltre sento le articolazioni più fragili.

Non manca ovviamente il più classico dei sintomi dell’andropausa, ossia il calo del desiderio sessuale:

La mia vita sessuale è assolutamente ancora attiva, tanto che ho avuto una figlia l’anno scorso. (...) Qualche cambiamento l’ho notato, non posso sperare di fare l’amore a 66 anni come se ne avessi 20. Cerco comunque di dare il massimo, anche perché mi trovo davanti una donna bellissima, mia moglie.

Ancora a proposito del tema, Fogli ha spiegato che "ora il sesso ha la sua parte, ma è più circoscritta di un tempo"

A volte mi basta riempire di affetto mia moglie. La accarezzo finché non si addormenta. Un uomo che ha oltre 60 anni non ha più gli ormoni a mille ma sa come fare sentire sempre al primo posto la sua donna, come essere dolce e intrigante.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail