Angelina Jolie racconta come riesce a conciliare lavoro, viaggi e famiglia

angelina jolie racconta la sua vita di mamma e attrice

"Per fortuna nella mia vita c'è Brad: grazie a lui, che è un bravissimo padre, riusciamo a organizzarci in modo da lavorare a turno e da poter restare il più possibile con i bambini, continuando a seguire anche i nostri impegni umanitari. A volte non è facile e Brad dice sempre che sono ossessionata dagli orari! Ma per me è importante fare in modo che i bambini si sentano sempre amati e al sicuro. E cerco di incoraggiare la loro individualità, far loro capire chi sono e perché faccio quel che faccio. Credo che siano sei individui molto forti."

A parlare così è Angelina Jolie, che svela al settimanale Tu Style il suo segreto per riuscire a conciliare lavoro, famiglia e impegni umanitari. Racconta anche alcuni aneddoti dei suoi viaggi con l'intera famiglia:

"Qui a Los Angeles ho una base, ma considero casa mia anche la Cambogia, e abbiamo anche una casa in Africa e un'altra nel sud della Francia. Abbiamo la fortuna di poter vivere in molti luoghi e questo per i nostri figli è un dono. Quando siamo stati per mesi a Venezia (per girare The Tourist) hanno cominciato a imparare la lingua e la storia italiana, e li abbiamo portati in auto fino a Firenze affinché vedessero il David di Michelangelo. Facciamo la stessa cosa quando siamo in Francia. L'America è molto diversa ed è bene che conoscano come si vive nel resto del mondo".

La sua famiglia è per lei la cosa più importante:

"La mia famiglia è insieme la mia forza e la mia debolezza e se le capitasse qualcosa ne sarei distrutta. E se passo una giornata a sentire delle cose orribili su di me, mi basta rientrare a casa per tornare a essere la persona più importante del mondo."

A proposito dell'attenzione mediatica su di lei e sulla sua famiglia dice:

"In realtà ci sono posti dove scappiamo quando vogliamo stare in pace. Certo, per me e per Brad è più facile, vorrei che anche i miei figli potessero fare una vita più normale, ma non credo che siano questi i problemi del mondo. Alla fine sono riuscita a trovare il miglior modo di usare la mia celebrità. Da ragazza era più difficile, non avevo molto da dire. Trovare un impegno nella vita mi ha aiutato. Il lato negativo è che qualche volta la tua credibilità viene messa in discussione solo perché sei una persona famosa. Comunque la mia posizione, non posso negarlo, spesso mi facilita gli incontri e mi permette di realizzare più velocemente i progetti."

Infine dice dei suoi bambini:

"Ai miei bambini cerco di far trascorrere almeno metà dell'anno all'estero. Certo, a volte stanno su un set, ma la loro vita non è tutta qui. Se poi alla fine vorranno diventare attori, naturalmente glielo lasceremo fare".

Con quest'ultima risposta una domanda mi sorge spontanea: non è che Angelina e Brad vogliono adottarmi? Io ne sarei molto felice!

Fonte: Tu Style

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: