La separazione
di Lory Del Santo e Rocco Pietrantonio vi ha tolto il sonno? Ecco allora la replica della diretta interessata, sorpresa dalla velocità con cui l’ex compagna ha parlato della fine della loro relazione:

“Sono sorpresa di questa ufficializzazione così rapida. Io pensavo di tenere un po’ nascosta questa cosa, almeno per un po’ soprattutto per riflettere. Invece questa lettera, che non ho potuto fare a meno di analizzare, mi ha sorpreso almeno per tre punti fondamentali: innanzitutto i vestiti ripiegati nell’armadio. Io credo che lui non abbia mai ripiegato niente in vita sua. Semmai gettati nell’armadio. La seconda è il fatto di dubitare che una persona abbia dei sentimenti non lo trovo elegante. Uno può parlare per se stesso, dei suo sentimenti ma non di quelli dell’altro. La terza cosa è questa parola che ha usato : “i teatrini” che io trovo allucinante. Nel senso che, con questa parola già mette le mani avanti come dire è colpa sua, invece, secondo me, quando accade qualcosa d’importante bisognerebbe iniziare a fare autocritica e dire magari cosa ho sbagliato io per primo e fare tutta un’analisi per cercare poi di capire gli altri. E’ tutta una storia un po’ complessa”

E poi rivela il vero motivo della storia d’amore naufragata:

“Posso dirti che la cosa fondamentale che ha fatto finire la nostra storia è la sua gelosia. La sua incredibile gelosia che mi ha sconvolto e distrutto. Ad un certo punto una persona non può rinunciare ad essere se stessa per gratificare il senso di possesso di un uomo. Sarebbe denigrare la propria personalità. Io sono convinta che nella vita bisogna dimostrare la propria fedeltà sicuramente ma non dimostrarla ogni giorno come un tabulato. Bisogna avere fiducia nelle altre persone e credere nella loro essenza. Se non si crede in questo bisogna lasciare perché vivere così male, tutti i giorni, nell’ansia di pensare di essere traditi è allucinante. Io con lui ho avuto una storia incredibile però questa storia della gelosia mi ha ucciso. Sono arrivata al punto che di sera mi porto la borsa con il telefono vicino al letto perché ho paura che lui lo controlli insieme alla mia agenda mentre dormo. Io non ho niente da nascondere. Ho sempre detto che sono un’esteta, che mi piacciono le belle persone e gli uomi belli. Se uno si merita un complimento non posso esimermi dal non farlo. Trovo che sia anche una gratificazione per queste persone. Fa sempre piacere ricevere un complimento. Rocco l’ha sempre presa come una freccia nei suoi confronti”

E racconta pure di un episodio recente:

“Giovedì sera è venuto un amico a salutarmi, tale Marian (quello del tradimento di Zsilvia nei confronti di Andrea Cocco dell’ultimo Grande Fratello) che era un po’ che non vedevo a seguito di un mio complimento nei suoi confronti su come era vestito, su come era in forma si è scatenato il litigio che ha fatto traboccare il vaso. Non si conclude una relazione per una cosa del genere però ti fa capire che mi sento mutilata della mia personalità. C’è stata un’altra persona nella mia vita, Eric (Clapton), che mi diceva che io osservavo troppo, che commentavo ma, insomma, io sono una persona interessante, forse, e affascinante, forse anche per questo”

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Italiano Leggi tutto