Kesha in rehab anche per l'alcool

Troppo alcool al giorno da troppo tempo. Kesha in rehab per ripulirsi anche di questo

Non solo problemi d'alimentazione, come da lei stesso confessato con tanto di accusa clamorosa allo storico produttore, ma anche altro. Ovvero l'immancabile tunnel dell'alcool da cui uscire, prima che sia troppo tardi.

L'ingresso di Kesha in un centro di riabilitazione per 30 giorni è ormai cosa nota, anche se la cantante, a detta di Radar On Line, non avrebbe detto tutta la verità dei fatti. Una fonte ha infatti spifferato un'altra possibile motivazione, che fa rima con dipendenza dalla bottiglia:


"Negli ultimi mesi quelli più vicini a lei erano sempre più preoccupati per quanto bevesse. E' stata una leggenda in passato ma lei non ha mai nascosto il fatto che ama bere. Ora, però, uno dei motivi che l'hanno portata in rehab è quello di tornare completamente sana - cosa che coinvolgerà anche l'abuso di alcool. Alcuni dei suoi amici gliel'avevano già consigliato in passato. Anche se non c'è dubbio che Ke$ha ha i suoi demoni, e principalmente riguardano il già noto disturbo alimentare".

Cibo ma non solo, in conclusione, per un mese di 'pulizia' che potrebbe riportarci una cantante 'nuova', ripulita da incubi ed insicurezze, ma soprattutto sobria 24 ore su 24. Anche se non tutte le rehab, ed è la storia del gossip di questi ultimi anni a dimostrarlo, escono con il buco.
Fonte: ShowbizSpy

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail