Angela Merkel cade dagli sci e si frattura il bacino

Non ha avuto gravi conseguenze la caduta dagli sci della cancelliera tedesca

Angela Merkel, cancelliera tedesca, è caduta mentre faceva sci di fondo, infortunandosi al bacino. Il fatto è avvenuto in Engadina, Svizzera, dove la politica stava trascorrendo alcuni giorni di vacanza. L'episodio risale a qualche giorno fa (di sicuro la settimana scorsa, ma la data esatta non si conosce), ma è stato reso noto soltanto oggi.


Dunque, secondo quanto dichiarato dal suo portavoce, Steffen Seibert, la cancelliera neo-rieletta nelle recenti consultazioni elettorali in Germania, si è rotta un osso del bacino. I medici le hanno consigliato tre settimane di riposo.

A quanto pare l'incidente è avvenuto mentre la cancelliera praticava sci di fondo "lentamente". La caduta ha provocato una contusione alla parte sinistra della schiena, che poi è stata chiarita come una infrazione, cioè una frattura meno grave.

La cancelliera, nonostante i consigli forniti dai medici, adempirà alle sue funzioni di capo del governo nei prossimi giorni (per esempio sarà lei a presiedere il prossimo Consiglio dei ministri), anche se sarà costretta a saltare una visita in programma mercoledì a Varsavia e un colloquio con il premier del Lussemburgo previsto per il giorno successivo a Berlino.

Nessun'altra persona è stata coinvolta nell'incidente. Insomma, dopo il dramma di Schumacher (e mettiamoci dentro anche la paura per le condizioni di salute di Pierluigi Bersani), nulla di grave per la Merkel, che avrà occasione di mostrare ancora una volta la sua forza d'animo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail