Steven Seagal si candida a governatore dell'Arizona?

Dalla finzione cinematografica alla realtà politica. Steven Seagal sogna di diventare governatore dell'Arizona

Per chi è cresciuto negli anni 80 Steven Seagal è semplicemente un 'mito'. Al pari di Chuck Norris, Jean Claude Van Damme e Jackie Chan, potremmo dire, perchè diventato celebre come attore grazie alle proprie abilità nelle arti marziali. Cintura nera 7º Dan di Aikido, oggi 61enne, ex chitarrista, animalista convinto e da sempre in prima linea nel sostenere la causa del Dalai Lama Tenzin Gyatso per l'indipendenza tibetana, al fianco di divi come Richard Gere, Harrison Ford, Barbra Streisand e Meg Ryan, Seagal potrebbe finalmente 'buttarsi' in politica.

L'attore, letteralmente esploso in sala nei primi anni 90, starebbe seriamente pensando ad una candidatura per la poltrona di governatore dell'Arizona. A confessarlo lo stesso divo, nel lanciare la sua nuova serie 'Steven Seagal - Lawman: Maricopa County', che l'ha visto collaborare con lo sceriffo di Maricopa Joe Arpaio. Nel passato di Seagal, va detto, ci sono stati altri incarichi politici, essendo stato deputato con gli uffici dello sceriffo in New Mexico, Texas e Louisiana. Il suo 'programma elettorale'? Ovviamente aumentare la sicurezza per i cittadini, mettendo un freno alle frontiere.

L'attore, 4 mogli all'attivo, è da tempo anche difensore degli interessi e dei diritti dei Nativi Americani, avendo avuto un padre per metà Choctaw, mentre la sua ultima apparizione sul set è decisamente recente, avendo girato un anno fa il film a noi sconosciuto Force of Execution. Esperienze ormai passate, potremmo dire a breve, se il 'sogno' di Steven dovesse diventare realtà. Seguendo così le orme di un celebre collega come Arnold Schwarzenegger, ex Governatore della California?

Fonte: AccessHollywood

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail