Cameron Diaz contro la depilazione laser nelle zone intime

L'attrice ha affrontato l'argomento nel suo libro The Body Book

Cameron Diaz

Cameron Diaz è da poco sbarcata in libreria. Non contenta di essere l'attrice over 40 più pagata di Hollywood, la star ha dato alle stampe The Body Book, una guida indispensabile alla cura del proprio corpo. I tipi di Radar, che non si sono lasciati sfuggire l'occasione di farsene mandare una copia, hanno estrapolato i paragrafi più interessanti del tomo. E quando scriviamo 'interessanti' in realtà intendiamo...pube.

La Diaz ha infatti dedicato una sezione del suo esordio letterario alla zona più intima della figura femminile.

So che di questi tempi, soprattutto fra le donne più giovani, c'è la moda di depilarsi definitivamente con il laser le parti da signorina. Personalmente la ritengo un'idea assurda. Per sempre? Magari pensate che indosserete lo stesso tipo di scarpe o di jeans per sempre. Ma non è così. L'idea che le vagine siano preferibili senza peli è un fenomeno recente. Ragazze, tutte le mode cambiano.

E già qui, Cameron avrebbe potuto mettere un punto ed andare a capo. Niente da fare.

I peli pubici custodiscono la parte migliore, possono convincere un amante a dare uno sguardo più ravvicinato a quanto avete da offrire. Siamo oneste: come tutto il resto del nostro corpo, le grandi labbra subiscono la forza di gravità. Volete veramente avere una vagina senza peli per il resto della vostra vita? È una decisione personale, ma io la butto lì: prendete in considerazione l'idea di tenere vestita la vostra vagina. Fra 20 anni avrete ancora voglia di presentarla a qualcuno di speciale. Non sarebbe male se fosse lui o lei a scartarla come il regalo che è.

Abbiamo capito male, o l'autrice ha paragonato il sesso femminile ad un pacco da Natale? Di fronte ad affermazioni del genere, non si può che esclamare un solenne e perentorio WTF.

Via | Radar Online

  • shares
  • Mail