La musica di James Blunt può piacere o non piacere. Negli ultimi anni ci eravamo quasi abituati a non vederlo più in giro. Ignoravamo che il cantante 39enne fosse al lavoro su Moon Landing, suo quarto disco in studio, pubblicato poco più di due mesi fa.

Immaginate la gioia delle tantissime fan di fronte alla possibilità di ascoltare i nuovi capolavori dell’autore di You’re beautiful. Non tutto il pubblico ha però accolto con lo stesso calore l’uscita dell’album: i detrattori più feroci – quelli non mancano mai – hanno riversato su Twitter il proprio disgusto per l’ex capitano dell’esercito di Sua Maesta la Regina Elisabetta II.

Piuttosto che ignorarli o bloccarli, quel volpone di James si è divertito a rispondere ad alcuni di loro. Con risultati a dir poco esilaranti. Leggiamo di seguito alcuni dei suoi migliori cinguettii:

    teamtommo58: James blunt, la tua musica fa schifo.
    JB: anche tua moglie [gioco di parole sul verbo to suck, che può voler dire ‘fare schifo’ o ‘succhiare’].

    hettjones: James Blunt ha un viso fastidioso e una voce altamente irritante
    JB: E non ha un mutuo.

    RyanHudson2009: Non so se riesco a immaginare qualcosa di peggio del nuovo disco di James Blunt.
    JB: I ragazzi di oggi non hanno immaginazione

    AlastairBroon: Tutte le volte che James Blunt apre la bocca mi piacerebbe prenderlo a pugni
    JB: Sono felice che tu non sia il mio dentista

    SamanthaMika: C’è qualcun altro che odia la voce di James Blunt? Non la sopporto.
    JB: Neanche a me piaceva il suono della mia voce. Fino a quando non mi ha reso ricco.

    laurenlyall: Perché quando James Blunt canta sembra che qualcuno gli abbia pestato il pisello?
    JB: Ogni volta mi finisce sotto i piedi.

Magari non ci vedrete mai in prima fila ad un concerto di Mr. Blunt, ma non possiamo che applaudire di fronte a tale genialità. Bravo James, ci sei piaciuto.

Via | Twitter

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cantanti Leggi tutto