Rosy Dilettuso, la showgirl e modella vincitrice della prima edizione del reality show La pupa e il secchione, recentemente, è stata protagonista di un servizio de Le Iene riguardanti i vips che, ultimamente, non se la passano bene a causa della crisi economica e delle offerte di lavoro che scarseggiano.

La Dilettuso è tornata sull’argomento con un’intervista concessa al settimanale Top. La showgirl ha elencato tutte le rinunce e i sacrifici che sta facendo in questo periodo, osservando uno stile di vita tipico di una persona comune. Nel servizio de Le Iene, Rosy fece fatica a trattenere qualche lacrima mentre, con queste nuove dichiarazioni, la Pupa ha dimostrato di non essere una donna arrendevole dinanzi ai problemi della vita:

La crisi c’è per tutti, non solo per me e per chi lavora nel mondo dello spettacolo. Io sono una che ama rimboccarsi le maniche, lottando per quello in cui crede e mettendo il cuore in tutto ciò che fa. Non sono una che si arrende facilmente davanti alle difficoltà della vita. Di conseguenza sto valutando alcune proposte che non riguardano il mondo dello spettacolo. E in più, anche altre, in ambito teatrale e anche da conduttrice.

Rosy Dilettuso, quindi, con molta sincerità, ha fatto un elenco di tutto ciò che al momento non può permettersi:

Non sono una che ama spendere. Riesco a mantenermi bella e in forma facendo lunghe passeggiate, esercizi di ginnastica e perfino le pulizie nella mia casetta. Cerco di vestirmi in negozietti vintage e all’occorrenza anche di rivalutare abiti che ho già, facendoli sistemare dalla mia sarta. In casa spendo pochissimo, dal momento che abito da sola. Cucino io, acquistando i prodotti direttamente dal mercato. Uso i mezzi pubblici, giro spesso a piedi, non vado in palestra e neanche dall’estetista. Mi è costato rinunciare ai viaggi ma non rinuncerei mai a tutto quello che riguarda i miei cagnolini.

Rosy ci ha anche fornito un aggiornamento riguardo la sua situazione sentimentale:

In questo momento sono single. Sono alla ricerca di un uomo vero, uno che sappia prendermi con la testa.

E se quest’uomo, poi, avesse anche un discreto conto in banca, la cosa non sarebbe poi neanche tanto male…

Foto | © Getty Images

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto