Da qualche settimana o, se siete particolarmente fortunati, da qualche mese, di quando in quando vi sarà capitato di sentirvi rivolgere sempre la stessa domanda: “Ehi, allora cosa fai a Capodanno?”. Un interrogativo che, soprattutto in caso di mancanza di progetti per il fatidico 31 dicembre in questione, ha attentato alla pazienza di molti. Se ancora foste indecisi sulla meta da scegliere per, presumibilmente, annoiarvi a morte, oggi vi diamo una magra consolazione: non siete i soli. Nemmeno Sara Tommasi ha idea di come celebrare la notte si San Silvestro, ce lo assicura lei stessa con uno stato Facebook. E no, ora è redenta. Quindi levatevi dalla faccia quei sorrisetti maliziosi. Fatto? Bravi. Anche perché noi di GossipBlog abbiamo preso a cuore questa vicenda e siamo pronti a dare qualche consiglio alla nostra Saretta. Cinque dritte per un Capodanno coi fiocchi. O forse no. Comunque, eccole qua:

Darsi alla lettura (di un libro del suo Alfonso Luigi)

Sara Tommasi, come sappiamo tutti, si è laureata alla Bocconi. Ma, in virtù di tutto ciò che accadde poi, non siamo così sicuri che il suo amore per i libri sia proseguito con la stessa dedizione di un tempo. Quindi, per rispettare il motto “anno nuovo, vita nuova”, le consiglieremmo di riavvicinarsi al meraviglioso mondo della lettura a piccoli passi. Magari iniziando proprio con una immortale opera del suo tuttora amato Alfonso Luigi Marra. Del resto, si sa, è bellissimo.

Serata Karaoke

E se la nostra Saretta avesse voglia di uscire di casa? Nessun problema, noi di GossipBlog abbiamo pensato anche a questo. Come sapete un po’ tutti il 2013 ha visto l’ex schedina di Quelli che il Calcio impegnarsi in un nuovo campo artistico…la musica, ovviamente. E allora perché non tenere questa sua via passione anche per il 2014? Un buon modo per farlo potrebbe essere quello di salutare l’anno che verrà intonando qualche brano. Tanto per tenere l’ugola in allenamento.

Pellegrinaggio a Medjugorje

Un’altra meravigliosa esterna che vorremmo proporre alla Tommasi è quella che la vedrebbe alla prese con un nuovo pellegrinaggio a Medjugorje. Come sappiamo, non sarebbe la prima volta per la showgirl che ha recentemente dichiarato di aver iniziato il proprio cammino di redenzione grazie ad una visitina di preghiera nel paesino bosniaco noto per le apparizioni mariane. Salvo poi improvvisarsi in spogliarelli lampo in negozi di intimo o durante party trasgressivi a favor di paparazzi. Purtroppo quest’anno Paolo Brosio ha dovuto disdire il pellegrinaggio da lui tradizionalmente organizzato in loco. Ma niente paura, so per certo che la parrocchia di Cinisello Balsamo ha già prenotato il pullmino. Provaci ancora, Sara!

Spolverare

Ma se tutta questa vita mondana, dovesse risultarle indigesta, Saretta potrebbe dire addio a rosari e gruppi di preghiera per dedicarsi a qualcosa di ben più tranquillo: le faccende domestiche. Nel 2013 la Tommasi, tra un impegno sul set e una denuncia per il suddetto impegno sul set, ha fatto incetta di luci rosse trascurando magari quelle di casa propria. Vi immaginate quanta polvere deve annidarsi sulle sue plafoniere?

Torneo di scopone scientifico

E se la nostra Sara volesse un po’ di gente intorno? Abbiamo pensato anche a questo e, visto che la immaginiamo provata dalle varie manche di tombola come il resto dell’umanità, per la notte di San Silvestro, abbiamo pensato a qualcosa di completamente diverso: un torneo di scopone scientifico. Un buon modo per esorcizzare l’anno passato, mettendo le carte in tavola per un futuro migliore. E se avete pensato a qualsiasi altra cosa, siete brutte persone. Molto brutte. Quasi quanto noi.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Italiano Leggi tutto