Coppia da settembre, Ariana Grande e Nathan Sykes si sono messi insieme grazie ad un duetto registrato per una colonna sonora, e nonostante le malelingue li dichiarino già in rottura dopo soli cento giorni e qualche piccolo lutto famigliare, stanno ancora insieme.

A rivelarlo la stessa cantante in una lunga intervista come cover girl per Teen Vogue di Febbraio 2014, dove ha raccontato, tra l’altro, il suo rapporto con i social network, se la carriera esplosiva l’ha cambiata e, naturalmente, la relazione con Nathan Sykes (ma niente demoni, stavolta):

Sono più timida di quanto la gente pensi. Non vado online quando devo affrontare questa m*rda. E’ un momento bellissimo della mia vita, ma è altrettanto stressante. Sto a mano a mano aggiustando il tiro e imparando un sacco.

Stress da baby star, insomma, per la ventenne Ariana; ma la ragazza è anche molto decisa e non ha intenzione di farsi travolgere dalla carriera e dal lavoro.

Non sono solo un robot, sono una persona vera. Non cerco di fare cose solo perché potrebbero essere qualcos’altro e sembrare in un altro modo. Cerco di essere il più realista possibile con i miei fan.

E con Nathan? Tutto ok, ed è merito di una sola cosa: la condivisione del manager.

Non è così difficile come molte persone potrebbero pensare. Abbiamo lo stesso manager musicale, quindi possiamo controllare gli impegni di entrambi e organizzarci per piccoli viaggi ogni volta che possiamo.

Tutto qui? Basta condividere un manager per assicurarsi una relazione duratura incastrando concerti, apparizioni e quanto altro? Staremo a vedere: sapremo presto se le parole di Ariana Grande troveranno conferma in una storia d’amore bella lunga o se davvero lei e Nathan Sykes avranno già rinunciato a mangiare insieme il panettone.

Via | Just Jared

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Italiano Leggi tutto