Ci chiedevamo se dalle parti della Brown University avrebbero più rivisto Emma Watson, e ora abbiamo la risposta: “NO”. Il New York Times riporta infatti una dichiarazione del portavoce di Emma secondo cui l’attrice vorrebbe seguire corsi che la Brown University non offre, e si trasferirà quindi altrove a partire dall’autunno.

Ora, a parte il fatto che la Brown è una delle più rinomate università al mondo e riesce difficile pensare che non offra qualcosa, altre erano le voci girate nell’ultimo periodo, alimentate anche da sedicenti “insiders” e infatti a queste fa riferimento lo stesso comunicato smentendo in maniera assoluta che la Watson sia stata vittima di episodi di bullismo.

Restano i fatti: arrivata alla Brown con tutte le intenzioni di laurearsi e non restare legata a vita al personaggio di Hermione, dopo nemmeno due anni Emma getta la spugna (e non annuncia dove si trasferirà tra quattro mesi, al riprendere delle lezioni). La riprenderà?

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto