Opsite questo pomeriggio di Barbara D’Urso a Pomeriggio Cinque per parlare della sua svolta come cantante rock, Nina Moric ne approfitta anche per parlare delle prossime feste natalizie, che la vedranno finalmente serena insieme al suo bambino Carlos e al compagno Massimiliano Dossi:

Passerò il Natale con mio figlio con mio marito, con la sua famiglia e con il mio cane. Finalmente un Natale sereno.

I tempi dei Natali in lacrime per colpa dei problemi matrimoniali con Fabrizio Corona sono ormai cosa lontana, e il merito è in gran parte di Dossi, che racconta essere un padre degno di questo nome. L’unica speranza che Nina ha in questo momento è di poter trascorrere il Natale anche con i bambini del ‘marito’:

Massimiliano è un padre meraviglioso. Ha due figli, di 5 e 6 anni, che vanno d’accordo con Carlos. Spero di trascorrere il Natale tutti insieme come famiglia allargata, vedremo. Io quando si è trattato di accettare la mia, di famiglia allargata, non ho avuto problemi.

E forse il suo sogno potrebbe diventare realtà:

I bimbi di Massimiliano sono bellissimi. E hanno un padre e una madre molto intelligenti. Spero che loro siano due persone disponibili a collaborare per il bene dei bambini, e che non facciano passare ai figli quello che ha dovuto sopportare mio figlio Carlos con la mia separazione da Fabrizio.

Al settimo cielo per il momento che sta vivendo, la Moric si sente di dare consigli di vita alle donne:

La vita è un dono del cielo. I nostri figli sono un regalo del cielo. Anche chi non ha figli deve godere la vita, perché è meravigliosa. Io ho fatto tanti sbagli, ma ora cammino a testa alta perché sono felice di essere quella che sono.

E, per chiudere il lato gossiparo della sua intervista, spiega che il matrimonio in Cambogia con rito buddista è stato ciò che ha sempre sognato:

Il matrimonio con Massimiliano vale molto di più di quello che ho avuto con Fabrizio. Non sto criticando fabrizio, ma la verità è che eravamo molto giovani e che eravamo molto diversi. Invece con Massimiliano è diverso, è qualcosa di magico. Ogni tanto ho paura di perderlo perché quando ami così tanto una persona si ha paura. Poi io mi commuovo su queste cose. Sono sensibile. Lui mi fa felice, fa felice Carlos e anche il mio cane Hachi.

Questo per lei sarà quindi certamente un Natale da ricordare.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto