Michelle Hunziker parla della setta che l'aveva plagiata e di quanto si senta sola

michelle hunziker sola

"E' successo dal 2000 al 2006. Ero molto debole e sono stata una facile preda per loro perché approfittano delle persone che vivono un particolare momento di fragilità. Era quasi come una tossicodipendenza"

Così Michelle Hunziker racconta, alla rivista tedesca Bild Zeitung, del periodo difficile che ha passato quando era fidanzata con il figlio di Giulia Berghella, la donna a capo della setta dei Guerrieri della luce. La showgirl ha raccontato anche dei metodi usati: imposizione delle mani ed ipnosi. Infine, uno sfogo sul suo periodo attuale, non felice:

"Sono sola, solissima. Faccio paura ai trentenni e i cinquantenni non piacciono a me. […] Oggi tanti corteggiano con gli sms. Mi chiedo: ma si può? Ho un carattere all’antica, mi piace essere invitata, riverita"

Via | Libero

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: