Michelle Obama ha rischiato la vita in aereo

michelle obama rischio vita incidente aereo

Tragedia sfiorata per Michelle Obama. La moglie del presidente americano era su un jet della Casa Bianca che stava atterrando alla base aerea di Andrews quando ha dovuto riattaccare (rialzarsi in volo repentinamente, ndr) a causa della presenza di un aereo cargo militare di 200 tonnellate, già presente in pista . L'errore è dovuto ad un controllore di volo che ha messo, involontariamente, a repentaglio la vita della donna.

Ma Michelle non era sola. L'aereo 737, che stava tornando da New York a Washington, ospitava anche Jill Tracy Jacobs, la seconda moglie del vice presidente Usa, Joseph 'Joe' Biden. E' stava ovviamente aperta un'inchiesta per stabilire la responsabilità della distrazione quasi fatale.

L'avvenimento è accaduto in un periodo già molto delicato, con l'opinione pubblica americana scandalizzata da precedenti casi di operatori aeroportuali che si erano addormentati o distratti durante il loro servizio. E, in questo genere di lavoro, un piccolo errore può essere fatale e non viene, giustamente, tollerato.

Fonte | Libero

  • shares
  • Mail