Vi piace Roberto Bolle, uno dei più grandi talenti della danza classica? Allora non potete assolutamente perdere, il 26 dicembre, la puntata che la trasmissione Unici – su Raidue – gli dedicherà. Lì potrete scoprire tante cose del fantastico étoile della Scala, ora trentottenne. Ma non è di questo che vogliamo parlare ora, bensì della sua intervista a Chi di questa settimana, dove racconta che passerà il Natale con la sua famiglia a Trino, il paese in provincia di Vercelli dove è nato e dove i genitori ancora vivono, lo stesso paese che lui ha dovuto lasciare all’età di 11 anni per andare a Milano a inseguire la sua passione per la danza:

[Natale a Trino] Tutte le volte che posso. Ritrovare quell’ambiente così ovattato, famigliare, protetto, è bellissimo. È una grande fortuna per me che i miei abitino ancora nel luogo dovo sono cresciuto: è come un filo, che mi tiene ancorato a terra e mi dà stabilità.

Così si ritroverà con tutta la sua famiglia anche il 26 dicembre per vedere la puntata di Unici a lui dedicata:

Sì, tutta la famiglia sul divano davanti alla tv… Sarà davvero molto emozionante. Per ciascuno in modo diverso.

Anche perché ci sarà un contributo della sua mamma Mariuccia:

Eh già, mi ha fatto un regalo veramente speciale. Non è nelle sue corde mettersi in mostra e certe cose mi sa che le sentirò per la prima volta. Non abbiamo mai parlato veramente di ciò che ha significato per lei lasciarmi andare a Milano: la difficoltà della decisione, la fatica. Sono cose che senti, ma le parole hanno un altro peso.

Nonostante il titolo della trasmissione, lui però non si sente una persona speciale:

Mi sento normale, con i miei pregi e i miei difetti. Semplicemente ho ricevuto un dono e l’ho coltivato con la passione.

Persone ‘uniche’ sono invece per Bolle i suoi genitori:

I miei genitori, tuttora i miei punti di riferimento anche se in ultima fila. Ora aspetto che venga avanti mio papà…

A lui e alla sua famiglia tanti auguri di Buon Natale da Gossipblog.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto