Nessuno o quasi si ricordava più di lui, fino a quando su Twitter, e in modo del tutto involontario, sono comparse due sue foto hot. Da allora Dylan Sprouse è tornato sulla bocca di tutti i siti di gossip del mondo. Anche noi ne abbiamo ovviamente parlato nella giornata di ieri, per uno ‘scivolone’ che ha fruttato al 21enne ex volto Disney Channel qualcosa come 200.000 followers su Twitter, 40.000 seguaci su tumblr e 20.000 fan su instagram. Tutto questo, come detto, nel giro di 24 ore.

Dal comprensibile choc iniziale Dylan è rapidamente passato al cinico calcolo mediatico, toccando con mano una ritrovata popolarità che si pensava ormai per sempre perduta. Per questo Sprouse starebbe pianificando un ritorno sul set in grande stile. A sottolineare le potenzialità di questo ‘incidente’ Daniella Cracknell , ex pubblicista televisiva che di certi ‘scandali’, ovviamente, se ne intende.

“Lo scatto senza veli ha letteralmente ‘spogliato’ il suo vecchio personaggio Disney, ponendolo agli occhi del pubblico sotto una luce completamente nuova”.

Lo stesso Dylan, via Tumblr, ha poi voluto prendere parola, ammettendo di non essere affatto in imbarazzo perché orgoglioso dei miglioramenti fisici che l’hanno portato a scattare quelle foto, inviate in forma privata alla fidanzatina. O almeno lui credeva che fossero private, ma così non è stato.

“Credo fermamente che se siete orgogliosi del vostro corpo e volete farlo vedere, così sia! Fatelo. C’è uno strano tabù nei confronti del corpo umano (soprattutto negli USA), che va quasi ad insegnare alla gente che si deve “nascondere agli altri”, come qualcosa di incredibilmente sacro. Bla bla bla, ma è un concetto medievale”.

Inedito ‘saggio’, Dylan ha poi twittato divertito altri messaggi auto-ironici, continuando a cavalcare l’onda:

” GRAZIE OBAMA. Almeno non avete visto il mio terzo testicolo. Sono contento che lo spirito delle feste sia ancora più importante del mio pene”.

Verità assoluta, per nostra fortuna, anche se i nudi ‘vip’ continuano a suscitare clamore e attenzioni come non mai. In attesa del prossimo ‘incidente’ social…
Fonte: ShwBizSpy

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto