Cosa pensa Emilio Solfrizzi di Belen Rodriguez

cosa pensa solfrizzi di belen rodriguez

È arrivato al cinema lo scorso week end il film "Se sei così, ti dico sì", che ha per protagonisti Emilio Solfrizzi e Belen Rodriguez. Quest'ultima ormai, tra cinema, tv, spot pubblicitari, si trova un po' ovunque, raccogliendo quindi probabilmente il gradimento del pubblico e di chi produce film e spettacoli televisivi. Per l'argentina, diventata famosa con l'Isola dei famosi, è un momento di grandi soddisfazioni sul fronte professionale, forse un po' meno su quello sentimentale, sempre nell'occhio del ciclone gossiparo per via dei colpi di testa di Fabrizio Corona.

Con l'interessamento per il film, si moltiplicano quindi le interviste ai protagonisti, e questa settimana ha colpito la mia attenzione quella di Vanity Fair a Solfrizzi, dove non poteva mancare la domanda su cosa ne pensi di Belen. Ecco la sua risposta:

"Il suo mi sembra un mondo fatto di grandi euforie e grandi cadute. Umanamente mi è piaciuta: è perfettamente consapevole di essere bellissima, di produrre gossip in ogni cosa che fa, ormai non si cura più di correggere le notizie che escono su di lei, fa spallucce e va avanti. Sa di non essere Sarah Bernhardt. Alla fine, un po' ci è e un po' ci fa: nel senso che in conferenza stampa può rispondere: 'Che cosa volete da me? Ho 26 anni: dovrei fare la Divina Commedia?'. È sincera in questo, però nello stesso tempo non è che si attrezzi per migliorare un giorno. Ma non c'è giudizio."

Risposta un po 'salomonica e un po' provocatoria, ma niente in confronto a ciò che dice dopo:

"Lei cammina al di sopra del giudizio altrui, non la tocca. È una ragazza dei giorni nostri, non riesco ad avercela con lei. Ce l'ho con il sistema invece, con quelli che non hanno 25 anni né la sua bellezza, ma ne fanno ogni volta merce."

Questo il pensiero di Emilio Solfrizzi. E voi invece cosa ne pensate? Ce l'avete con il sistema, con Belen o con entrambi?

Via: Vanity Fair

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: