Justin Bieber e i paparazzi: non è una storia d'amore

justin bieber rapporto paparazzi

La vita di Justin Bieber si sta facendo sempre più complicata. Il cantante - idolo delle ragazzine è volato in Israele per un concerto a Tel Aviv e sperava di poter fare un po' la vita da turista e visitare i luoghi sacri. E invece? E invece non si può: paparazzi agguerritissimi lo hanno inseguito ovunque, senza lasciarlo libero un attimo. Da quando è diventato una star Justin ha visto a poco a poco ridursi la sua libertà e per lui la cosa sta diventando davvero opprimente. Ecco come descrive la sua frustrazione su Twitter:

Pensavo che i paparazzi avessero rispetto dei luoghi sacri. Tutto quello che volevo era la possibilità di camminare dov'è stato Gesù.

e ancora:

Dovrebbero vergognarsi. Scattate pure foto mentre mangio, ma non in un luogo di preghiera, è ridicolo.

Justin, credente e praticante, voleva davvero avere la possibilità di visitare Gerusalemme e i luoghi sacri di cui la città è piena. Ma, stando al suo ultimo tweet sull'argomento, l'impresa non dev'essergli riuscita:

Starò in hotel per il resto della settimana, siete contenti?

A soli 17 anni Justin si deve già confrontare con il rovescio più drammatico della medaglia del successo: dire addio alla privacy. Resisterà?

Via|RightCelebrity

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: