Marika Fruscio ospite di Barbara D'Urso: "Non è colpa mia se Pippo Inzaghi ha lasciato Alessia Ventura"


Non è andata benissimo la chiacchierata fra Barbara D'Urso e Marika Fruscio tenutasi ieri negli studi di Pomeriggio 5. La prosperosa ragazzotta aveva accettato di lasciarsi intervistare in merito ad alcune dichiarazioni rilasciate ai rotocalchi rosa sulla sua storia con Pippo Inzaghi. Ma più che un'intervista si è trattata di un'imboscata. Che le cose non sarebbero andate per il meglio lo si è capito subito, quando, presentando la sua ospite, la D'Urso ha casualmente sbagliato l'accento del cognome: "Fruscìo...", "No, è Frùscio". Ops!

Nonostante fosse conscia di giocare fuori casa, Marikona nostra non si è lasciata intimidire dall'ambiente ed ha ribadito quanto avevamo già riportato tempo fa: "Io, con la loro rottura, non c'entro niente". Loro di Inzaghi e Alessia Ventura, s'intende. Secondo la ricostruzione di Marika il flirt con il calciatore risalirebbe ad un anno fa quando le cose fra Inzaghi e la sua ormai ex fidanzata andavano ancora bene, un'affermazione che la D'Urso non ha potuto non sottolineare con un: "Ancora peggio".

La padrona di casa, che sa come mettere a loro agio i proprio ospiti, ha poi proseguito chiedendo: "Ma tu eri la terza incomoda?". Più che una domanda era un segnale per il pubblico, "scatenate l'inferno". L'intervista è quindi proseguita fra le risposte puntuali e oneste di Marika e le sottolineature polemiche del pubblico che non ha mancato di far sentire la propria voce. Si è trattato di un assedio vero e proprio, con la "terza incomoda" da una parte e gli anzianotti sugli spalti capeggiati da una sbigottita D'Urso che più che con gli interrogativi ("A te stava comodo fare l'amante?") parlava con lo sguardo. Sbigottito, appunto.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: