Il 2013, oltre ad essere un anno che ha visto venire al mondo molti bebè, è stato anche un anno di tristi addii. Tante le persone famose che sono passate a miglior vita e, purtroppo, tra loro alcuni ancora giovani e morti in maniera tragica. Ne abbiamo scelti quindici che ci hanno particolarmente colpito.

    1. James Gandolfini – L’attore noto per la sua interpretazione del boss malavitoso italo-americano Tony Soprano è morto il 19 giugno scorso a 51 anni per un infarto, a Roma, dove stava trascorrendo alcuni giorni di relax nell’attesa di partecipare come ospite d’onore al Festival di Taormina. Gandolfini lascia la moglie Deborah Lin, la figlia Liliana Ruth e Michael, avuto con la prima moglie Marcy Wudarski.

    2. Franco Califano – Il cantante si è spento il 30 marzo all’età di 74 anni, nella sua casa ad Acilia. Se ne va un grande poeta, un grande cantante e – per quanto riguarda il gossip di cui noi ci occupiamo – uno dei più grandi playboy italiani.

    3. Franca Rame – È il 29 maggio quando questa grande artista italiana si spegne a 84 anni, in seguito a una crisi respiratoria. La storia d’amore tra la Rame e il Premio Nobel Dario Fo, è durata 60 anni: 60 anni di vita privata e lavorativa trascorsi insieme. Anche l’amore per Fo l’aiutò superare la tragedia del 1973, quando fu rapita da esponenti dell’estrema destra italiana che le usarono ogni tipo di violenza per punirla delle sue idee politiche.

    4. Margherita Hack – L’astrofisica è morta alla veneranda età di 91 anni, il 29 giugno scorso. Noi di Gossipblog la vogliamo ricordare con simpatia, rispolverando la ‘polemica’ che la vide protagonista quando, alle porte dei 90 anni, si scagliò contro un medico che non voleva rinnovarle la patente di guida.

    5. Hugo Chavez – Il 5 marzo, all’età di 58 anni, il presidente del Venezuela muore a Caracas dopo una lunga lotta con il cancro.

    6. Cory Monteith – La morte del giovane attore di Glee sconvolge tutti: è il 13 luglio quando Cory viene ritrovato senza vita all’hotel Fairmont Pacific Rim di Vancouver. L’autopsia per accertare le cause della morte, disposta per il 15 luglio, ha rivelato che a essere fatale è stato un mix di eroina e alcol. I problemi di dipendenza di Monteith erano cosa nota, anche perché era appena uscito da un programma di disintossicazione in un centro specialistico californiano. Fidanzato ufficialmente con la co-star di Glee Lea Michele, i due avrebbero dovuto sposarsi nel 2014.

    7. Margaret Thatcher – L’8 aprile è la volta della lady di ferro, la prima donna a ricoprire l’incarico di primo ministro conservatore nel Regno Unito, dal 1979 al 1990. Aveva 87 anni e a stroncarla è stato un ictus.

    8. Giulio Andreotti – Per rimanere in tema di politici, è il 6 maggio quando muore a 94 anni Andreotti. Più volte, nel corso degli anni, si erano diffuse notizie false sulla sua morte, e c’era già chi scherzava sulla sua ‘immortalità’.

    9. Mariangela Melato – Grande dolore anche per la morte di una grandissima artista italiana, scomparsa l’11 gennaio scorso a 71 anni dopo una lunga malattia. Al suo fianco il suo grande amore, Renzo Arbore, che l’ha ricordata con grande affetto:

    Mariangela era una signora di vera nobiltà di sentimenti ed etica nel suo lavoro, fatto sempre con enorme dedizione a migliorarsi e a migliorare per il pubblico. Ha sempre affrontato le cose più impegnative, importanti e difficili con un coraggio e una forza straordinaria che derivavano da qualità artistiche superiori.

    10. Paul Walker – Anche la tragica morte dell’attore di Fast and Furious ha sconvolto tutti. Era il 30 novembre quando, a soli 40 anni, perdeva la vita in un incidente stradale nei pressi di Santa Clarita (Los Angeles) a bordo di un’automobile guidata da un amico, Roger Rodas, anch’egli rimasto ucciso.

    11. Giuliano Gemma – Sempre in un incidente stradale è deceduto un altro grande attore, Guliano Gemma, morto tragicamente dopo essere rimasto coinvolto in uno scontro nei pressi di Cerveteri il 1 ottobre scorso. Aveva 75 anni.

    12. Lou ReedIl 27 ottobre la musica piange la morte del cantante, musicista e poeta statunitense. Aveva settantuno anni. Icona della musica, capace di influenzare la musica mondiale con i Velvet Underground e di regalare al mondo pezzi come Perfect Day, Sunday Morning, e Walk in The Wild Side.

    13. Enzo Jannacci – È il 29 marzo quando – un giorno prima del collega Califano – si spegne all’età di 77 anni un altro grande della musica italiana. Malato da tempo, il cantautore, attore, cabarettista e cardiologo, aveva da tempo diradato i suoi impegni artistici.

    14. Little TonyÈ il 27 maggio quando muore il cantante di Cuore matto. Little Tony, al secolo Antonio Ciacci, aveva 72 anni e da tre mesi era ricoverato a Villa Margherita, a Roma, per un tumore.

    15. Jimmy Fontana – Chiudiamo con un altro grande cantante della musica italiana, morto l’11 settembre scorso a settantotto anni dopo una lunga malattia. Il cantante, che ha regalato alla musica italiana canzoni indimenticabili come Il mondo e Che sarà, ha avuto una moglie, Leda, e quattro figli, Luigi, Roberto, Andrea e Paola.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Italiano Leggi tutto