Ashley Judd parla della sua infanzia e degli abusi subiti

ashley judd All That Is Bitter & Sweet

Ashley Judd ha deciso di parlare della sua vita e del suo passato nel libro "All That Is Bitter & Sweet". Ma non aspettatevi una storia alla "Eravamo poveri ma felici e la forza della nostra famiglia mi ha fatto diventare quella che sono". L'attrice ha deciso di mettere a nudo le sue esperienze e la sua infanzia, per nulla simile a quella di una fiaba. Dopo che suo padre se ne era andato, la madre ha iniziato la storia con un uomo che soffriva di dipendenza da eroina.

"Mi avevano fatto credere che il nostro stile di vita fosse normale e perciò non ho mai posto domande nè mi sono lamentata quando mi hanno lasciata da sola a casa per ore, a volte giorni interi"

Ma il peggio doveva ancora arrivare:

"Un uomo anziano conosciuto da tutti mi ha fatto un cenno in un angolo buio del negozio e mi ha offerto una moneta per il flipper nel negozio della pizza se mi fossi seduta sul suo grembo. Ha aperto le braccia, io sono salita e sono rimasta sconvolta quando improvvisamente ha chiuso le sue braccia intorno a me, stringendomi e soffocando la mia bocca con la sua, infilando la sua lingua nella mia bocca"

Ricordi tristi e dolorosi per un'attrice che, come tante donne sono state vittime di un abuso e difficilmente riescono a cancellarlo.

Via | HuffingtonPost

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: