La mamma di Lory Del Santo, la signora Clorinda, domenica scorsa ha avuto un ictus, come la stessa showgirl ha raccontato al quotidiano Libero martedì scorso. Oggi Lory è stata ospite del salotto di Barbara D’Urso, per spiegare cosa è accaduto e anche per rassicurare i telespettatori: sua madre è finalmente fuori pericolo, anche se la strada della ripresa è ancora lunga:

Sono contenta perché ha avuto un miglioramento: ti vede, sente quello che dici, e riconosce le persone che ha attorno. Però non riesce a piangere e a parlare. È felice perchè vede che tutte le persone a cui tiene sono lì vicino a lei.

La vita della signora Clorinda non è mai stata facile. Rimasta vedova molto giovane, con due bambini da crescere:

Mia mamma è rimasta vedova a 25 anni con due bambini. Mio padre è morto in un incidente stradale, mentre andava a prendere un caffè al bar con l’amico, non guidava nemmeno lui, quindi è morto incolpevole. Lei ha avuto tante tragedie nella sua vita, ma diceva sempre ‘Bisogna andare avanti qualsiasi cosa accade’.

Per fortuna, quando si è sentita male, la signora si trovava a Milano con Devin e Loren, i suoi nipoti, che l’hanno subito soccorsa. La prontezza dei soccorsi è stata infatti fondamentale:

Mia madre è venuta a Milano perché Devin ha avuto un istinto incredibile: l’ha chiamata e le ha chiesto di venire da noi. Lei era felicissima con i suoi due ‘bambini’ e stava per preparare la cena, poi all’improvviso è finita a terra. Per fortuna Devin era a casa con lei e Loren, che poverino è rimasto bloccato dallo spavento.

Come dicevamo prima, la strada della ripresa sarà lunga, ma la Del Santo intende stare accanto alla madre il più possibile, rendendosi conto che certi momenti non torneranno più:

Ora è in terapia intensiva, diciamo che è fuori pericolo, ma la strada sarà lunga. Per me i genitori sono importanti, anche se tra me e lei c’è sempre stato un rapporto drammatico.Mi sono più volte immaginata che lei ci lasciasse e quindi ci ho provato in tutti i modi di renderla più contenta delle mie gesta e ho voluto riavvicinarmi a lei.

Lory Del Santo a Pomeriggio Cinque per parlare di mamma Clorinda

A questo punto bisogna quindi ricordare che tra le due donne ci fu in passato una grave rottura, che portò Lory a scappare di casa. Ma recentemente madre e figlia si sono riavvicinate, tanto che le telecamere della D’Urso a suo tempo immortalarono il momento in cui la showgirl tornò in campagna nella casa della sua infanzia, dove Clorinda ancora vive:

Non andavo in campagna da mia madre forse da 30 anni. Quel giorno lei mi ha mostrato delle cose scioccanti, lei forse non si rende conto, riesce sempre a sorprendermi. Come le chitarre di Conor.

In quell’occasione, infatti, mamma Clorinda tirò fuori delle piccole chitarre che appartenevano proprio al bimbo che Lory ebbe da Eric Clapton, morto tragicamente dopo essere precipitato dalla finestra del grattacielo di New York dove lei viveva con l’allora compagno Silvio Sardi. Lory si commuove a rivedere il video di quel giorno: sua madre che le mostra le chitarre di quel bambino che non c’è più e del quale lei non parla mai volentieri:

Io mi rassegno quando si tratta di una cosa naturale. Ma quando si tratta di errori di altri, persone incoscienti, è difficile da accettare. Ma bisogna farlo e andare avanti, perché la vita merita di essere vissuta.

Lory Del Santo a Pomeriggio Cinque per parlare di mamma Clorinda

Rivela così che a lungo non ha voluto nemmeno vedere le foto di suo figlio, che le ricordavano momenti felici ma che le spezzavano il cuore:

Non ho voluto vedere le immagini di Connor per tanti anni, e molte ancora non le ho viste. Non ce la faccio. So che forse troverei dei ricordi bellissimi, ma non ce la faccio… Lui mi faceva molto ridere, lo adoravo. Era l’unico intonato della famiglia, cantava come un dio.

La speranza è che ora quel piccolo angelo stia vicino alla sua nonna, che lo adorava:

Clorinda forse ha sofferto più per me di questa mancanza. È come se l’avessero accoltellata in quell’istante. Lo nominava sempre.

E per la prima volta Lory Del Santo mi sembra vera come non lo è mai stata, fragile e umana. E soprattutto sinceramente commossa.

Lory Del Santo a Pomeriggio Cinque per parlare di mamma Clorinda

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto