Continua ad ardere la passione tra Wanda Nara e Mauro Icardi, la coppia nata qualche settimana fa non senza clamore e polemiche. L’ex moglie e l’ex migliore amico di Maxi Lopez hanno rilasciato (avrebbero, come spiegheremo più avanti) alcune dichiarazioni alla rivista argentina Caras nella quale hanno difeso la loro relazione, da molti criticata anche per una mancanza di riservatezza e per un’ostentazione talvolta fastidiosa. L’attaccante dell’Inter ha raccontato come la relazione non abbia provocato malumori con i colleghi calciatori e con la società nerazzurra, come invece qualcuno aveva ipotizzato strumentalizzando forse le dichiarazioni di allenatore e presidente:

Uno non sceglie di chi innamorarsi, non si può condannare qualcuno per quello che provo. Per me è impossibile non arrabbiarmi e ridere allo stesso tempo quando dicono che ho litigato con i miei compagni all’Inter. Mai, anzi, che sia chiaro: sono molto grato a loro per l’affetto con cui mi hanno accolto e per la stima, e poi ho raccontato a tutti del mio amore per Wanda e nessuno mi ha messo in croce per il fatto di essermi innamorato. Ho ricevuto l’appoggio di tutti, perché sono onesto, leale e sono un lavoratore.

Icardi ha speso parole di stima anche nei confronti del capitano dell’Inter Zanetti, “una gran persona, un esempio come calciatore, un gentiluomo” che “ci ha sempre sostenuti, sia me che Wanda”. Sulla relazione con la showgirl connazionale e sui tanti tweet a lei dedicati, Maurito ha detto:

Sono innamorato di lei, per ora siamo lontani e voglio mostrarle il mio amore su tutti i media, per questo scrivo frasi romantiche su Twitter. Il mio sogno è che l’amore con Wanda trionfi e sia eterno. Più chiaro di così, è impossibile.

Peccato però che l’intervista fin qui citata sia stata seccamente smentita dal calciatore stesso, con un tweet:

Da parte sua la Nara, che poche ore fa ha fatto sapere di essersi tatuata sul braccio destro la scritta ‘in love’ (in risposta al tattoo di Icardi che recita un ancora più esplicito ‘Wanda’), ha evidenziato (a patto che siano vere le dichiarazioni) il coraggio mostrato dal fidanzato negli ultimi tempi:

Ho tre figli e lui ha lottato per me, si è messo contro Maxi e dopo si è coraggiosamente dichiarato. Mauro ha fatto per amore cose che nessun uomo ha mai fatto, è una persona incredibile, mi protegge. Dopo aver passato le feste e le vacanze con lui, penso di tornare a Milano e abitare lì.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Calciatori Leggi tutto