Luca Argentero torna al cinema nella commedia ‘Un boss in salotto’, al fianco di Paola Cortellesi e Rocco Papaleo, nei panni di un ‘marito qualunque’ sposato con una donna ambiziosa (la Cortellesi) che è l’unica a ‘portare i pantaloni’ in famiglia. Nella vita reale, però, è l’attore a portare i pantaloni in casa: sposato da quattro anni con Myriam Catania, con la quale sta da dieci anni, lo spiega questa settimana a Chi, raccontando anche i programmi che fa con la moglie, compresi quelli natalizi:

[I pantaloni li porto] Io. Non ci sono dubbi. Mia moglie Myriam è molto “femmina” e io molto “maschio”. I nostri ruoli sono chiari e ben calibrati… Il sogno è far crescere la famiglia, diventare genitori. Penso che siamo molto fortunati, è un momento felice di “costruzione” del nostro futuro. Condividiamo la stessa passione per questo mestiere, lavoriamo insieme… E abbiamo tanti progetti…

Tra questi progetti ci sono anche quelli natalizi, che li vedono ‘dividersi’ tra le loro famiglie:

Ci organizzeremo tra Roma e Torino, per par condicio familiare. Un anno abbiamo invitato tutti i parenti nel nostro casale, un posto magico, a 90 chilometri da Roma. Mi rilassa molto fare giardinaggio, coltivare il nostro piccolo orto.

Per il loro futuro insieme hanno quindi grandi sogni, anche se mai troppo ambiziosi:

Ci muoviamo a piccoli passi. L’ambizione incontrollata ti porta a non apprezzare i traguardi raggiunti. Cerco sempre di seguire i miei sogni con tutta la passione e la perseveranza. Non è facile, soprattutto in una fase storica complessa come quella che stiamo vivendo, in un Paese come il nostro che sta sfiorando da tempo il precipizio. Noi italiani, più o meno barcamenandoci, riusciamo a rimanere sull’orlo senza cadere.

A leggere le parole di Argentero è chiaro come il sole che non c’è alcuna ombra di crisi nel rapporto tra lui e sua moglie, come invece si era vociferato l’anno scorso. O, se ci sono stati, sono ampiamente superati. Loro, però, più di una volta hanno smentito, parlando di normali liti tra coniugi.

Ora è solo il momento di pensare al futuro e ad allargare la famiglia.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto