Ha fatto notizia (nonché molto ridere) lo scoop gossip della settimana: Carmen Di Pietro paparazzata con l’avvocato, nonché giudice di Forum, Nino Marazzita. L’età di lui? Settantacinque anni di gioventù. I due erano stati intercettati in atteggiamenti di grande (grandissima) confidenza al tavolino di un bar nella provincia di Roma. Se molti, come dicevo, hanno ridacchiato davanti alle foto del fattaccio, c’è qualcuno che non l’ha presa benissimo. Stiamo parlando di Giuseppe Iannoni, l’ex compagno della showgirl, cacciato di casa qualche mese fa per un presunto tradimento svelato dal pupazzo di lei, Minnie.

I due contendenti sono stati ospiti oggi a PomeriggioCinque per parlare di quegli scatti se non proprio hot, quantomeno imbarazzanti. Lui ha interpretato alla perfezione la parte del compagno ferito dal comportamento diciamo sbarazzino della consorte, per quanto ex. Ecco come Iannoni descrive l’intera vicenda:

In quelle foto si fanno cogliere in una scena vergognosa. Carmen e Marazzita sono persone che offendono la propria dignità dal punto di vista personale, umano e della loro famiglia. A me non interessa ciò di cui non ha rispetto lui, mi interessa ciò di cui lei non ha rispetto. Perché ha dimostrato di non avere rispetto di se stessa di me e della nostra famiglia. E’come se io adesso, dopo aver visto queste foto, sabato prossimo andassi in discoteca nudo su un cubo. E’ così che dimostrerei la mia libertà? Se Carmen avesse incontrato una persona libera, e non uno di 75 anni sposato, in giro per strada, chi avrebbe avu to nulla da dire? Possibile che io, dopo 15 ore di lavoro, torno a casa e trovo la portinaia che mi dice quello che sta facendo mia moglie?

A quel punto entra in scena Carmen Di Pietro che, incurante dello psicodramma del suo Giuseppe, si ostina a ripetere di essere lei la parte lesa in quanto vittima di un tradimento da parte del marito accusato di essersi divertito sotto al tetto coniugale con “una signora in babydoll”. Però, a sentir Iannoni, pare che l’uomo, ancora restio ad ammettere il tradimento, abbia tentato in ogni modo di espiare le sue presunte “colpe”:

Ho passato 10 mesi di purgatorio a cercare di ricostruire la mia famiglia. ad un certo punto ci sono stati segnali di riavvicinamento tra me e lei: ho dormito a casa, non nel suo letto ma a casa. io ci credevo, one love, una famiglia, un amore, questo è Giuseppe Iannoni. Tu mi dai dei segnali in questo modo e io poi vengo a sapere dai giornali nazionali e dalle tv, che hai una frequentazione con un padre di famiglia ultrasettantacinquenne? Ma me lo vuoi dire? Non mi merito un qualche rispetto? Lei ha sempre cercato pretesti per andare poi a farsi i fatti suoi: come quella volta che è andata in vacanza in Sud Africa con un avvocato tunisino perché io giocavo troppo a bigliardo o come quando è sparita per andare con un facoltoso banchiere svizzero…

La Di Pietro è senza parole e, forse fingendo di non capire quale sia il punto della faccenda, continua a ripetere che quegli scatti non fossero stati “posati” ad hoc. Prova ne sia il fatto che “C’è una foto dove sono tutta bagnata sotto al braccio, non l’avrei mai fatta pubblicare, se fosse stato un servizio fatto apposta!”. Ecco la sua versione dell’incontro con Marazzita. Una versione che forse fa acqua da tutte le parti ma che è volta ad allontanare le illazioni su una possibile frequentazione tra i due:

Noi siamo stati insieme una ventina di anni fa. Quel giorno ci siamo incontrati per caso in un paesino in provincia di Roma, boh non ricordo nemmeno quale fosse. Comunque io ero lì con delle amiche e mi sono presa un caffè con lui. Che c’è di male. Poi le altre foto sono state fatte mentre eravamo sul balcone di casa sua perché ero salita per prendermi un drink. Non capisco perché ti ingelosisci tanto…

E qui, la dichiarazione di Iannoni:

Perché ti amo! Ma se preferisci Marazzita, tienitelo pure!

In chiusura a questo edificante siparietto, il saluto di Carmen al figlio Alessandro “che se non è andato a calcio, ci sta guardando in tv”.

Pubblicità.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Italiano Leggi tutto