Pagina non trovata. Questo il responso se si cerca su Instagram la pagina di Naike Rivelli. Sì, la figlia di Ornella Muti è stata bannata dal social network fotografico.
Proprio nelle ultime settimane la Rivelli aveva fatto parlare di sé per una serie di fotografie e video postati su Instagram in cui si mostrava senza veli o quasi. Immagini che l’avevano spedita direttamente nello studio di Domenica Live, dove aveva spiegato:

Ho postato quelle foto su Instagram perché quel social è proprio una finestra sulla mia vita, faccio vedere tutto da quello che mangio in poi. Le foto nuda me le ha scattate William che è come mio fratello perché lo conosco da quando sono bambina. Il video di me nella vasca, invece, me l’ha fatto mia nonna novantenne perché mia mamma si rifiuta di fotografarmi senza veli. Era così simpatico che non ho resistito alla tentazione di pubblicarlo! Però mi fa ridere il fatto che io sono su Instagram da 3 anni e nessuno mi ha mai filato, poi è bastato quel video lì e non si parla d’altro.

Ieri sera la spiacevole scoperta. La Rivelli ha annunciato su Twitter di essere stata “bandita” da Instagram. Sarà stata colpa dei topless e delle tante immagini ‘spinte’ pubblicate?

Niente paura, però. Perché la showgirl 39enne promette di tornare presto a condividere scatti più o meno piccanti. Come suggerito da un suo follower, infatti, i video saranno da oggi in poi pubblicati su Vine (applicazione per iPhone e iPad) mentre le foto potrebbero finire su Twitter. Almeno fino a quando anche questi account non saranno espulsi dai bigotti social network in questione.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto