Ascoltando il suo intervento in radio la sensazione è grande chiarezza su chi siano Gianni Cuperlo e Pippo Civati non la abbia. Belen Rodriguez, al telefono a Un Giorno da Pecora su Radio2, il programma condotto da Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro, è stata interpellata sui tre candidati alle primarie per la segreteria del Pd. Messa alla strette, ma nemmeno troppo, ha annunciato di preferire fisicamente il sindaco di Firenze:

Il suo accento fiorentino mi diverte abbastanza, fisicamente mi piacciono gli occhi chiari. Lo voterei? Non ne ho idea.

Per far capire quanto l’intervista sia stata surreale (e decisamente insignificante – al punto che paradossalmente siamo qui a scriverne), quando i conduttori hanno detto alla showgirl argentina che la senatrice del Pd Laura Puppato era presente in studio, Belen ha risposto chiedendo “che film ha fatto?”, salvo poi garantire che “stavo scherzando”. Che grande burlona Belen!
La moglie di Stefano De Martino, dopo essersi beccata una domanda sulla politica, ha dovuto affrontare anche un altro tema cardine della Repubblica italiana: il calcio. Per quale squadra fa il tifo Belen?

Non sono appassionata di calcio, ma mi piace l’Inter dove giocano molti argentini. Tifo per i calciatori.

In chiusura la conduttrice di Italia’s got talent ha rivelato che no, Papa Francesco, non l’ha chiamata al telefono e che a Milano ieri c’era il sole nonostante facesse freddo.
Ah, in precedenza quando le è stato chiesto se anche in Argentina fossero previste le primarie ha palesemente fatto intendere di ignorare cosa esse siano. Infatti ha chiesto, quasi sbalordita, “intendete le votazioni?”. Che intervista pregna.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto