Amaurys Perez, protagonista di Ballando con le stelle insieme a Veera Kinnunen, ha rilasciato una nuova intervista alla rivista Diva e Donna. Quando al 37enne campione italo-cubano di pallanuoto gli è stato chiesto se è consapevole di essere diventato in breve tempo un sex symbol, ha risposto:

È inutile nascondersi: mi fa piacere che lo dicano, ma non ci credo…. Mi piace esserlo, ma solo per mia moglie! Ringrazio tutte per i complimenti, magari mi metto a ridere e concedo un abbraccio, ma basta. Finisce lì.

L’intervista è stata incentrata soprattutto sul suo matrimonio. Perez, infatti, è sposato dal 2006 con Angela e ha due figli, Cristian Antonio, di 9 mesi, e Gabriel, di 2 anni.
Lo sportivo ha garantito che “siamo pazzi l’uno dell’altra” e ha raccontato come la relazione vada a gonfie vele:

È difficile crederci, ma il nostro rapporto è addirittura cresciuto, migliorato. Non abbiamo grandi segreti: solo il dialogo. Ci sono state anche discussioni, ovviamente, ma al massimo sono durate 30 secondi. Parliamo tanto; a fine giornata ci raccontiamo sempre tutto. Quando la trascuro un po’ per i miei impegni, fra sport e tv, lei mi riprende e io sono bravo ad ascoltare. Poi andiamo al parco con i bambini e ritroviamo subito la serenità.

Dopo aver negato di essere vanitoso ” ma tengo molto al mio fisico perché questi muscoli me li sono sudati”, ha raccontato il suo passato da farfallone. Del tipo che, prima di sposarsi, aveva raggiunto quota 100 donne.

Quando l’ho incontrata le ho detto la verità: “Non stai conoscendo un angioletto”. Già gli altri l’avevano messa in guardia: “Guarda che Amaurys è un cubano”. E lei era spaventata. D’altra parte la fama che abbiamo noi… è vera! (…) Attorno alle cento donne. Ho abitato a Cuba, quattro anni in Spagna, poi in Italia. Ma tante avventure, amo solo mia moglie.

Foto via Twitter

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto