Se la moglie gli ha comprato un’isola a forma di cuore come regalo di compleanno, lui ha giustamente ben pensato di staccare un assegno da 4 milioni di dollari per un aereo da guerra. Spese pazze in casa Brangelina grazie a Brad Pitt. L’attore, arrivato ad un passo dai 50 anni, sarebbe infatti rimasto affascinato da un Caccia Supermarine Spitfire visto sul set del suo ultimo film, Fury, tanto da averlo fatto suo.

4 i milioni di dollari spesi e sganciati sull’unghia, per un aereo utilizzato dalla Royal Air Force durante la prima Guerra Mondiale, tra il 1939 e il 1945. Tutto questo dopo aver persino imparato a guidare un carrarmato, mezzo che vedrà Pitt scorrazzare per tutto il film di David Ayer.

Ad insegnare al divo come volare a bordo di un aereo di guerra, che nessuno sa dove e quando potrà utilizzare, sarà invece un istruttore della Boultbee Flying Academy di Oxford, per una pellicola che ha così ‘lasciato’ il segno nel parco ‘mezzi’ del divo. Durante la lavorazione del film, in realtà, ci sono stati non pochi problemi tra Brad e Shia LaBeouf, co-protagonista, tanto che i due dopo un buon inizio avrebbero più volte pesantemente discusso.

Tutto questo a pochi giorni dal mezzo secolo d’età (18 dicembre) che potrebbe vedere Pitt sposare Angelina, in modo da mettere un punto ad una telenovela matrimoniale che va avanti ormai da un anno e mezzo. Sfiancando tutti noi, ormai esausti dalle nozze più posticipate di sempre.

Fonte: ShowBizSpy

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Straniero Leggi tutto