E’ il videogioco dei record, con ottocento milioni di dollari incassati solo il primo giorno di vendita, e un budget da kolossal cinematografico, con 200 milioni di dollari spesi per la sua realizzazione. Grand Theft Auto V ha da oltre 2 mesi conquistato il mondo, fino all’incredibile notizia di oggi che vuole Lindsay Lohan in guerra contro il colosso videoludico.

A detta di TMZ, infatti, l’attrice vorrebbe citare in giudizio i dirigenti Rockstar Games per presunto utilizzo senza autorizzazione della sua immagine. L’ex stellina Disney, in conclusione, vuole un ricco risarcimento. A detta della Lohan alcuni personaggi del videogioco le assomiglierebbero in modo imbarazzante. Come Kotaku, biondona che appare sulla copertina in realtà nata dalle ‘linee’ della modella Shelby Welinder (in testa al post l’immagine verità); oppure come un’altra ragazza pizzicata in un hotel simile allo Chateau Marmont, in cui Lindsay ha realmente vissuto, che chiede al giocatore di scattarle una foto e di aiutarla a fuggire dai paparazzi.

Indizi che secondo la diva sarebbero riconducibili a lei. Egocentrismo allo stato puro o autentica canna del gas economica tanto da dover spremere tutto quel che passa il convento? I rappresentanti di Rockstar Games per ora tacciono, tanto dal non aver risposto a nessuna domanda sull’argomento. Anche perché forse accecati dalle risate.

Nel dubbio, e nell’attesa che la causa prenda forma, la Lohan è tornata a concedersi su Instagram, mentre giace pensierosa sul letto. Che stia pensando ad altre cause farlocche da poter intentare?

[iframe width=”612″ height=”710″ src=”//instagram.com/p/hXJ0uNpcy1/embed/” frameborder=”0″]
Fonte: Aceshowbiz

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Straniero Leggi tutto