Amaurys Perez, il pallanuotista cubano naturalizzato italiano, in un’intervista concessa a Tuttosport, ha raccontato la sua esperienza a Ballando con le stelle, che stasera lo vedrà protagonista della semifinale.
Il difensore dell’Acquachiara, sposato con una calabrese e padre di due bambini, ha svelato come trascorre la sua quotidianità:

La mia vita è cambiata profondamente: è una grande fatica soprattutto per gli spostamenti. Porto mio figlio a scuola, vado a fare gli allenamenti, poi corro a prendere il treno, alle 14 sono in sala prove e via così fino a sera. La giornata non finisce mai.

In merito alla bella svedese Veera Kinnunen, la maestra di ballo che la accompagna nello show di Rai1, il pallanuotista 37enne smentisce ci sia un rapporto che vada oltre quello professionale e si limita a descriverla così:

Una grande insegnante di ballo. Non pensavo potesse nascere un’amicizia così intensa. È fantastica.

Ma Perez è stato il protagonista, suo malgrado, di uno dei momenti più trash del programma condotto da Milly Carlucci. Dopo una sua perfomance, infatti, dagli spalti è stato lanciato sul palco un reggiseno. Un segnale di apprezzamento abbastanza esplicito, che però ha in messo in imbarazzo il cubano:

Mi sono sentito molto in imbarazzo, ho riso, ma non sapevo cosa pensare né cosa fare. Mi sono inventato di mettermelo addosso e basta.

Infine, una riflessione sul suo futuro professionale. Ci sarà spazio per il mondo dello spettacolo?

Non mi aspetto nulla e vivo alla giornata. Mi sto divertendo, voglio godermi questo momento particolare, poi se dovesse arrivare una occasione ci penserei.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Televisione Leggi tutto