Ogni star ha le sue passioni e manie, ma anche noi siamo rimasti stupiti di fronte all’interesse dimostrato da Paul McCartney nei confronti del sumo. Per chi non lo sapesse, il sumo “è una forma di lotta corpo a corpo nella quale due sfidanti si affrontano con lo scopo di atterrare o estromettere l’avversario dalla zona di combattimento detta dohyo“.

Difficilmente vedremo il baronetto inglese cimentarsi nel dohyo. Sul palco sembra ancora un ragazzino, ma Sir Paul ha ormai accumulato 71 primavere: meglio tenersi a bordo ring o, ancora meglio, sugli spalti. Non è un caso, infatti, se il Beatle è stato avvistato poche settimane fa ad uno dei tornei più importanti di questa antica disciplica, il Kyushu.

Approfittando della tappa giapponese del suo tour promozionale, l’artista inglese, accompagnato dalla moglie Nancy Shevell, ha assistito ad una serie di incontri di un campionato in cui lui stesso figura fra gli sponsor. Cosa riserba il futuro all’ex ragazzo di Liverpool? Forse una squadra di sumo? Noi un’idea per il nome l’avremmo: come si dice scarafaggi in giapponese?

Paul McCartney ad un incontro di sumo

GUARDA LA GALLERY 4 foto
Paul McCartney è un appassionato di sumo
Paul McCartney è un appassionato di sumo
Paul McCartney è un appassionato di sumo
Paul McCartney è un appassionato di sumo

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cantanti Leggi tutto