Oggi, giovedì 28 novembre, è stata registrata una nuova puntata di Uomini e donne. Grazie al sito ufficiale di Maria De Filippi siamo in grado di raccontarvi quanto è successo.
La registrazione è partita da dove si era conclusa ieri (ecco le anticipazioni).
La scoperta dei messaggi tra Giuliano ed Elisabetta ha fatto uscire dallo studio Luca, molto inquieto.
Nel backstage la donna piange per la mancanza di fiducia di lui che non consente di andare lontano; a sua volta Luca, in camerino, dichiara di sentirsi preso in giro e critica i comportamento non da persona “matura” di Giuliano; così decide di chiudere definitivamente con Elisabetta.
Tornata in studio lei chiarisce a Giuliano la sua posizione e gli comunica che se ne andrà da sola (la versione di lei è che il cavaliere ha confuso la sua spontaneità con altro). Elisabetta lo accusa di farsi tanti “film”, ma Gianni la rimprovera per aver voluto che non si dicesse nulla a Luca. Anche quest’ultimo ha da ridire nei confronti della donna. Luca rientra in studio è a questo punto Elisabetta gli ricorda che lei ha aperto la porta di casa ed è entrato nella sua vita.
Aldo sottolinea di averla sempre rispettata ma osserva che il rispetto deve essere reciproco. Tina lo critica perché oggi lui si tira indietro. A difenderlo ci pensa la stessa De Filippi che sostiene che forse ad Elisabetta piace essere corteggiata. La conduttrice invita Luca a non andare via e a pensarci su, mentre Elisabetta si apre in una commossa perorazione che coinvolge anche Tina.

Intanto Rossella conosce Francesco ma non lo trattiene: a detta di Tina lei si aspetta il colpo di fulmine.

Prima della new entry per Giuliano, consueto divertente siparietto tra lui ed Antonio; entra Rosita, ma anche in questo caso Giuliano la congeda dichiarandosi invece interessato a Paola e ad altre due signore, che però rifiutano.

Infine, pace fatta tra Maria e Rocco. La signora comunque continua a conoscere Mario: i due hanno pranzato insieme a Padova, dove lui l’ha accompagnata.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su