Ilary Blasi a Le Iene è stata compagna di viaggio di Luca e Paolo, Luca Argentero, Enrico Brignano e Claudio Amendola. E da due stagioni a questa parte conduce il programma di Italia 1 insieme a Teo Mammucari. La moglie di Francesco Totti, intervistata dal quotidiano Libero, ha detto di essere molto orgogliosa della trasmissione che definisce la più “[email protected] della televisione”. Poi però ha aggiunto che un programma nelle sue corde potrebbe essere Scherzi a parte (non a caso Davide Parenti, l’autore de Le Iene, ha confermato che la nuova versione dello storico format in onda su Canale 5 potrebbe essere ‘ienizzato’).
Ma è quando si è parlato di outfit, il suo per la precisione, che le dichiarazioni della Blasi sono diventate davvero interessanti. Perché, in effetti, gli abiti che indossa nelle puntate de Le Iene molto spesso attirano le critiche (e i pochi elogi) da parte degli utenti dei social network. L’ex letterina a tal proposito ha detto:

Mi fa molto ridere questa discussione. Mi piace cambiare: dal vestitino Bon Ton alle piume al latex alle paillettes. Non mi consiglia nessuno stilista: mi prendo tutte le colpe.

Insomma, una chiara assunzione di responsabilità. La Blasi, che ha assicurato di non essere permalosa e quindi di non vivere male le prese in giro di Mammucari, talvolta molto pesanti, ha infine rivelato cosa, da Iena, la fa indignare di più:

Sono sette anni che me lo chiedo. Metterei ai primi posti gli imbrogli alla gente onesta, l’inefficienza della burocrazia e la malagiustizia.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto