Justin Bieber a tutto campo su Rolling Stones: sesso, aborto e politica!

Justin Bieber a tutto campo su Rolling Stones: sesso, gay e politica!

Rolling Stone ha pubblicato un'intervista a Justin Bieber che non mancherà di sollevare qualche sopracciglio. D'altronde fare domande su argomenti importanti come l'aborto e la politica ad un 16enne ha più il sapore di un'imboscata che di un'intervista. Certo, Justin è una figura pubblica, una pop-star, ma è pur sempre un ragazzino le cui idee sul mondo si stanno formando. Vediamo cosa ha detto:


  • Sul sesso: Non penso che dovresti fare sesso con qualcuno a meno che non lo si ami. Penso che si dovrebbe aspettare una persona di cui si è innamorati [per farlo].

  • Sull'aborto: Non credo molto nell'aborto, è come uccidere un bambino, no? [Nei casi di stupro] Penso sia molto triste ma tutto succede per una ragione. Non mi sono mai trovato in una posizione del genere, quindi non me la sento di giudicare.

  • Sulla politica: Non sono molto sicuro sui partiti, ma qualsiasi cosa abbiano in Corea, quella cosa non va bene.

  • Sulla cittadinanza americana:: Siete malefici (ride). Il Canada è il miglior paese del mondo. Andiamo dal dottore e non dobbiamo preoccuparci di pagarlo, ma qui in America siete al verde per tutta la vita perché dovete pagare i conti del medico. Il figlio della mia guardia del corpo era prematuro ed ora deve pagare. In Canada, se tuo figlio nasce prematuro, rimane all'ospedale tutto il tempo che serve.

Diciamo che non se l'è cavata poi così male ma, tempo qualche ora, è scatterà la polemica. Wait and see.

Justin Bieber a tutto campo su Rolling Stones: sesso, aborto e politica!
Justin Bieber a tutto campo su Rolling Stones: sesso, gay e politica!
Justin Bieber a tutto campo su Rolling Stones: sesso, gay e politica!

Via | Rolling Stone

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: