Selvaggia Lucarelli ha ufficialmente dichiarato guerra ai cosiddetti “cuor di leone” che insultano a più non posso su Facebook ma che non riescono a fare altrettanto di persona.

Oggi, durante la trasmissione La Fine Del Mondo in onda su M2o, in merito a quanto scritto, la giornalista di Libero ha voluto contattare telefonicamente un utente che le ha riservato un offesa decisamente grave, scrivendola sulla sua pagina ufficiale Facebook. Il diretto interessato, però, non ha avuto il coraggio di replicare quanto scritto sul celebre social network, interrompendo bruscamente la telefonata con un’evidente coda tra le gambe.

Raccontiamo la genesi: tutto è partito quando la Lucarelli ha commentato l’imminente messa in onda del programma di Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo, Questi siamo noi in onda su Canale 5, con una battuta (“C’è la tv criminale con D’Alessio e la Tatangelo su Canale 5 e Amore criminale su Rai 3. Io scelgo la seconda.”).

I fans dei due cantanti, ovviamente, hanno avuto da ridire ma le repliche di alcuni utenti hanno ampiamente superato il limite del buon gusto e del rispetto, come spesso accade sui social. Selvaggia Lucarelli, infatti, senza tanti giri di parole, è stata insultata con “gentili” epiteti come “Stron2a” o “Z0ccola”.

Stufa di tutto ciò, durante la sua trasmissione, Selvaggia Lucarelli ha, quindi, deciso di contattare uno di questi utenti incriminati, un certo Gennaro Visco, che in questo momento si sta facendo un bagno di popolarità che avrebbe largamente evitato.

Dopo aver reperito il suo contatto telefonico e dopo averlo chiamato in diretta radiofonica, la blogger si è presentata all’utente di Facebook con le seguenti dichiarazioni:

Gennaro, senti, io sono Selvaggia Lucarelli, ho letto il tuo commento sotto il post di Gigi d’Alessio e ho visto che mi hai dato della z0ccola. Vorrei che me lo ribadissi perché mi piace il contatto diretto, mi piace il vis-à-vis. Hai questa grande occasione di dirmelo in diretta e di motivarmi il tuo argomento visto che hai detto che sono una z0ccola e lo sanno tutti. Fammi sapere cosa sai di me.

L’uomo, però, non ha avuto il coraggio di fornire qualsivoglia replica, attaccandole mestamente il telefono in faccia.

A quel punto, la Lucarelli si è scatenata:

Questa telefonata la mandiamo su YouTube e voglio che questa cosa diventi un monito. Se mi scrivete z0ccola su Facebook, dovete avere il coraggio di dirmelo dal vivo perché io a 39 anni suonati non ho ancora incontrato un uomo che mi abbia insultata di persona. Se lo scrivete su Facebook, tirate fuori le palle e ditemelo. Siete dei poveretti!

Questo è il file audio della telefonata:

Foto | © Getty Images

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto