In principio fu Manuela Arcuri, poi la figlia dell’autore ed ora Ruby Rubacuori. Alfonso Luigi Marra continua a produrre spot tv, dopo il boom virale dei primi ‘casi’. Ultimo acquisto quella Ruby che sta facendo letteralmente tremare Palazzo Grazioli, ‘spogliata’ dal Regime e in attacco in difesa dei suoi libri.

Disponibile addirittura in 8 lingue, l’ultimo spot tv della ‘saga Marra’ vede una Ruby in lingerie, forzatamente impostata e chiaramente schiava del ‘gobbo televisivo’, facendo perdere allo spot quella freschezza trash che la Arcuri cavalcò con forza nel primo indimenticato caso di ‘strategismo sentimentale’. Ciò che ne rimane è una Ruby spogliata, ma arricchita dal punto di vista finanziario, grazie ad un contratto a 5 zeri, per 60 secondi di spot

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Gossip Italiano Leggi tutto