Elisabetta Canalis sempre più impegnata sul piano umanitario. La showgirl sarda ha deciso di offrire un contributo concreto all’emergenza che ha colpito la sua Regione.

Ospite a Mattino Cinque da Federica Panicucci, Ely ha parlato dello spot da lei appena girato per promuovere la raccolta fondi:

“E’ il momento di alzare la testa e di andare avanti. Oggi presentiamo un piccolo spot che abbiamo girato in fretta e furia, sono riuscita a mettermi a contatto con il sindaco Giovannelli di Olbia. Raccoglieremo fondi per i comuni danneggiati. La prima fase di emergenza è passata, siamo nella fase 2. Bisogna far rientrare la gente nelle case. Gli elettrodomestici non funzionano più. E c’è bisogno di far entrare i ragazzi nelle strutture”.

La Canalis si dichiara molto vicina ai suoi corregionali:

“La macchina della solidarietà si è messa in moto da subito. Il popolo sardo è molto forte. Siamo una terra abbastanza fortunata, quindi ci ha colto un po’ impreparati questa emergenza”.

A quanto pare l’assistenzialismo è nel recente destino professionale della Canalis. Quest’ultima era, infatti, inizialmente data come concorrente del primo reality sociale, in arrivo su RaiUno, Mission. La Canalis si sarebbe dovuta unire alle missioni umanitarie in Africa con altri colleghi vip, ma poi la sua partecipazione è sfumata.

Ecco per lei una bella occasione di riscatto, per una volta non internazionale ma tutta italiana.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto