David Beckham, il buon samaritano: spinge la macchina di una famiglia in difficoltà

david beckham macchina

Quando ha visto una macchina ferma in una rotatoria ad alto scorrimento, David Beckham, senza pensarci due volte, si è accostato per dare una mano. All'interno del veicolo c'erano un uomo e i suoi due figlioletti, costretti ad una sosta forzata in una zona non lontana dall'abitazione della famiglia del calciatore a Sawbridgeworth.

Coperta da una felpa con il cappuccio, il calciatore 35enne non è stato immediatamente riconosciuto dallo sfortunato papà. Solo dopo aver attraversato a piedi la rotonda, e una volta sfilato il cappuccio, padre e figlioletti hanno realizzato che in loro soccorso era venuto uno dei personaggi più famosi del Regno Unito, anzi del Mondo.

Passato lo "shock" iniziale, in tre (c'era anche un altro uomo) hanno spinto la macchina fino a farla ripartire. Sarà stata la gioia del motore che rombava nuovamente mista all'emozione suscitata dalla vista della bionda chioma del centrocampista dei Galaxy: il padre di famiglia non è riuscito a tenersi ed ha mormorato le seguenti parole:

Grazie David, ti voglio bene.

Il marito della Posh Spice, un po' imbarazzato, è tornato alla sua Audi mentre la famiglia appena aiutata lo guardava in completa estasi. Il portavoce di Beckham ha poi confermato l'episodio da buon samaritano: "Tutto vero".

Via | The Sun

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: