Anche la promozione di un libro, checché se ne dica, non è da tutti. Tori Spelling, ex indimenticabile Donna Martin di Beverly Hills 90210, è infatti da poco uscita con ‘Spelling It Like This‘, pseudo biopic in cui la figlia del leggendario Aaron rimarca le difficoltà economiche in cui è incappata negli ultimi anni. Questo perché il multi-milionario paparino una volta morto le avrebbe lasciato poche briciole e più.

Tornando alla notizia principale del post dobbiamo però rimarcare lo stress vissuto dalla Spelling, ricoverata in ospedale nelle scorse settimane a causa di un inatteso attacco di panico. Secondo quanto riportato dal sito RadarOnLine, Tori, da 7 anni moglie di Dean McDermott e madre di 4 figli, è stata trattenuta per qualche giorno a causa delle sue precarie condizioni di salute.

A condizionarla le tante critiche negative ricevute dalla stampa, dai fan, detrattori e soprattutto dalla rete, figlie proprio delle sue confessioni. L’ansia da prestazione dinanzi alla stampa, con l’obbligo di ‘difesa’ dagli attacchi diventati sempre più pressanti, avrebbe finito per far crollare la povera Spelling, sul libro assai critica anche nei confronti di alcune colleghe. Su tutte Katie Holmes, definita senza troppe mezze misure una ‘donna di plastica’. Apriti cielo, perché il ‘tutti contro Tori’ sarebbe diventato immediatamente reale.

Nessuno sa quanto tempo Tori abbia passato sotto osservazione, ma certo è che alcune tappe promozionale precedentemente concordate sono saltate. D’altronde la dura legge del ‘purché se ne parli‘ è sempre attuale e all’ordine del giorno, ma per poterla sposare ci vuole tempra. E due attributi grossi così per gestire l’inevitabile tsunami di reazioni. Attributi che la gracile Tori, a quanto pare, non ha.

Fonte: RadarOnLine

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Vip Leggi tutto