Katy Perry "circense" per Elle - Marzo 2011

Katy Perry circense per Elle

Katy Perry non è una santa e neanche una suora, come lei stessa afferma nell'intervista rilasciata al numero di marzo di Elle. Prima di farcela nel mondo dello spettacolo, Katheryn Elizabeth Hudson (questo il suo vero nome) era una "California girl" qualsiasi che si faceva requisire la macchina per aver firmato assegni scoperti. Buon per lei, e per tutti coloro che l'apprezzano come artista e/o donna, il successo è arrivato anche se lei sostiene di non essere cambiata:

È importante essere normali. Penso che quello che mi aiuti è il fatto che tante volte mi è stato tolto il tappeto sotto i piedi. Mi dicevo: "Ascolta, stronzetta, non te la serviranno su un piatto d'argento, devi lavorare per farcela".

La moglie di Russell Brand ricorda molto bene quando non era ancora l'icona sexy che tutti conosciamo.

Per un certo periodo avevo la forma di un quadrato. Di solito peso 59 chili, il che va benissimo. Ma quando ero una ragazzina ero alta come ora e pesavo qualcosa come 65 chili. Avevo un seno enorme e non sapevo cosa farci. Io invece volevo assomigliare a Kate Moss. All'epoca non sapevo che queste cose [il seno, ndr] un giorno sarebbero ritornate utili.

Chissà se Katy sa che in un'altra vita suo marito era un portoricano sovrappeso. Ma quella è un'altra storia. Adesso godiamoci il servizio fotografico ambientato in un circo che Elle dedica alla nostra amatissima popstar. A noi piace molto: voi cosa ne dite?

Katy Perry "circense" per Elle
Katy Perry circense per Elle
Katy Perry circense per Elle
Katy Perry circense per Elle
Katy Perry circense per Elle
Katy Perry circense per Elle
Katy Perry circense per Elle

Via | Celebrity-Gossip

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: