Lindsay Lohan rischia di tornare in carcere per furto di gioielli

Lindsay Lohan rischia di tornare in carcere per furto di gioielli

Ve ne abbiamo parlato giorni fa, ed ora ecco arrivare inquietanti aggiornamenti. Lindsay Lohan, accusata del furto di una collana dal valore di 2500 dollari, potrebbe finire in carcere. Ancora una volta. Il fattaccio sarebbe avvenuto nella gioielleria Los Angeles Kamofie & Company. Qui la Lohan si è provata una collana, per poi lasciare il negozio senza acquistare nulla.

Peccato che la collana provata da Lindsay sia poi sparita, il titolare abbia fatto una regolare denuncia e la stessa attrice sia stata paparazzata proprio con quella collana al collo. Finita nuovamente nel caos mediatico, la Lohan si è difesa restituendo la collana e sottolineando come fosse stato il gioielliere a dargliela in prestito, come spesso si usa tra star hollywoodiane ed esercenti di un certo prestigio, se non fosse che il proprietario della Los Angeles Kamofie & Company abbia categoricamente smentito il tutto, negando qualsiasi accordo con Lindsay.

La palla passa quindi ora agli inquirenti, chiamati a decidere se ci sono gli estremi per una denuncia formale di furto e di un nuovo arresto, che potrebbe riportare la Lohan in cella. E questa volta per ben tre anni.

Fonte: Ktla

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: