Fabrizio Corona assicura: non ci sono foto di Silvio Berlusconi nudo

Fabrizio Corona assicura: non ci sono foto di Silvio Berlusconi nudo

L'aveva annunciato, ed ha mantenuto la parola data. Fabrizio Corona è tornato a dire la sua sul 'RubyGate' a Domenica Cinque. Poche ore dopo il furto dell'archivio fotografico avvenuto all'interno del suo studio, l'ex Re dei paparazzi è voluto intervenire sul caso che sta facendo tremare le mura della politica italiana, ovvero il RubyGate, smentendo quanto scritto da alcuni quotidiani nei giorni passati.

«Non esiste nessuna foto del premier in atti osceni. Ho visto, posso aver visto, foto, che ha in mano la procura della Repubblica di Milano, ovvero ragazze che sono state a casa di Berlusconi, che fanno vedere la foto della cena, quella della festa, quella con il premier, non fanno vedere foto di atto osceni». «Se avessi avuto, o ho ancora, delle fotografie che possono essere compromettenti relativamente a Vallettopoli, relativamente a queste vicende, sicuramente non le terrei nell'archivio segreto, le terrei sciolte, le tengo da qualche parte magari sotto terra, perché questo l'ho imparato». «Archivio segreto è una parola mediatica e chi è andato in quell'ufficio cercando di trovare quello che poteva pensare che io ho in mano, certo non ha capito che non le terrei nel mio ufficio».

Fabrizio Corona dice quindi la sua 'verità' in diretta tv, rispondendo inoltre per le rime a chi lo accusa di essersi fatto della semplice pubblicità con la storia del furto fotografico:


"Non è certo una trovata pubblicitaria". "Oggi ho tantissimi problemi, è due mesi che cerco di starne fuori, e chi solo può pensare che questo fatto sia un'idea per farmi pubblicità, mi fa venire il sangue al cervello e mi fa tornare ad essere quello che non sono più. Non hanno toccato cose di valore, sapevano quello che cercavano e sapevano dove trovarlo".

E la Spy-Story, mediaticamente alimentata da Corona, continua...

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: