Andrea Roncato, a 56 anni, ha smesso di voler essere a tutti i costi un conquistatore e si dedica con grande affetto agli animali e all’amore per loro, proprio come se fossero dei parenti. Lo racconta lui stesso in un’intervista a Grand Hotel:

Ho quattro cani, due cavalli, un cincillà e anche quattro galline e un coniglio.

Galline che, come spiega, non mangerebbe mai:

Anche perché io le curo: se stanno male le porto dal dottore. Ma lo faccio con tutti gli animali, persino con i topi. Se trovo un topolino con problemi curo pure quello. Addirittura i topi li prendo con un trappola, che è una comoda gabbia, poi li metto sulla macchina e li porto lontano, quindi li lascio liberi in un bosco.

La passione per gli animali è aumentata grazie all’ex moglie Stefania Orlando:

Li ho sempre amati, ma Stefania mi ha dato una bella mano a capirli, anche lei li adora, soprattutto i cani e i gatti. Grazie a mia moglie ho capito che gli animali vanno amati e mai usati.

E questo vale anche per lui, che in passato non si è comportato benissimo con gli amici a quattro zampe:

Nel mio periodo di maggior successo ero pieno di donne, ma avevo preso un cane perchè un bel cane attira inevitabilmente le ragazze. ERa un Akita Inu, la stessa razza del cane che affianca Richard Gere nel film ‘Hachiko’, ma lo lasciavo spesso solo, perchè io viaggiavo. Poi un giorno è morto mentre io ero lontano. Mi sono sentito un mostro: quel povero cane mi aveva dato tutto il suo affetto e io lo avevo solo usato. E quando lui aveva bisogno di me, io ero lontano. Il rimorso non mi abbandona…

La morte di quel cane, Kumi, lo ha profondamente cambiato:

In un giorno ho capito il mio errore, solo dopo che se n’è andato ho compreso che cosa vuol dire avere degli animali, essere viventi di cui occuparsi. A casa mia viene una signora, non tanto per accudire me, ma per tenere i cani e gli altri animali. Se c’è lei bene, altrimenti non esco.

Per chiudere in bellezza, poi, rivela che anche grazie agli animali il suo rapporto con gli altri è molto migliorato:

Il mio rapporto con il prossimo, donne comprese, è molto migliorato. Non si finisce mai di imparare.

Non vi fa tenerezza?

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto