Eva Riccobono "fa la porca" con il suo fidanzato

Eva Riccobono

È sempre un piacere incontrare Eva Riccobono. L'avevamo lasciata tutta nuda sulle pagine di Playboy con in mano un frustino, la rivediamo oggi, sempre svestita, in questo splendido servizio di Ellen von Unwerth per Max. Del frustino non c'è traccia, ma forse dovremmo cercare la spada con la quale la modella siciliana (è nata Palermo) ha decapitato quest'uomo. Parliamo di sesso. Ecco cosa Eva ha da dire sull'argomento:

Le pinze mi annoiano. Le fruste mi fanno ridere. Meglio quattro schiaffoni. Mi piace provare di tutto e non c'è niente che consideri sbagliato. Tranne nuocere a se stessi e agli altri. Non sono una domina, fra sado e maso, sono molto più maso.

Molto interessante. Continuando a leggere scopriamo che Eva ed il fidanzato Matteo Ceccarini si riprendono mentre fanno sesso; lei non si trattiene e confida: "Sono porca solo con lui". E dire che fino a qualche anno fa Eva "soffriva" della Sindrome di Lolita, come la chiama lei:

Mi piaceva giocare con gli uomini . Stavo lì con una fragola in bocca e ce ne sono stati di 40 e 50enni che sono finiti con le mani sotto la mia gonna e un'erezione in corso.

Ma non è finita qui. C'è tempo per un'ultima rivelazione sulla, a quanto pare, intensa vita sessuale di Eva: non disegna l'essere legata al letto con una sciarpa di seta.

Mi piace che un uomo lo faccia. C'è qualcosa di davvero eccitante nell'essere sottomessa.

Eva Riccobono "fa la porca" con il suo fidanzato
Eva Riccobono
Eva Riccobono
Eva Riccobono
Eva Riccobono
Eva Riccobono
Eva Riccobono
Eva Riccobono
Eva Riccobono

Via | TgCom

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: