Mel Gibson ha tentato di farsi uccidere dalla polizia

mel gibson pistola

Ne è passato di tempo da quando Mel Gibson venne arrestato per guida in stato di ubriachezza. All'epoca, siamo nel 2006, l'arresto fece scandalo ad Hollywood (e non solo) per gli improperi antisemiti proferiti dal regista australiano all'indirizzo degli agenti che l'avevano fermato.

Il Sun di oggi pubblica un'indiscrezione che getta nuova luce sulla pagina più nera della carriera di Mel Gibson. Il tabloid britannico cita una fonte anonima molto vicina (dicono loro) al divo:

Si sentiva assolutamente fallito come essere umano. Non penso che si trattasse di un comportamento antisemita. Penso che stesse semplicemente cercando di innervosire il poliziotto fino ad indurlo a sparargli.

In effetti Gibson stava attraversando un periodo molto difficile dal punto di vista personale: il matrimonio con la moglie Robyn era ormai agli sgoccioli (divorzieranno tre anni dopo). Di certo però la storia famigliare della star di 'Arma Letale' non corrobora le indiscrezioni del Sun. Sono infatti risapute le posizioni quantomeno controverse (per non dire negazioniste) di Hutton Gibson, padre di Mel, sull'Olocausto del popolo ebreo nella Seconda Guerra Mondiale.

Via | The Sun

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: