Negli ultimi mesi le voci di una crisi tra Martina Stella e Gabriele Gregorini, padre di sua figlia Ginevra, si sono fatte sempre più insistenti. L’attrice non ha mai confermato né smentito, e non lo fa nemmeno oggi, in un’intervista a Diva e Donna, in cui preferisce invece parlare della sua bambina – che ha compiuto un anno il 30 ottobre scorso – e di questo suo primo anno da mamma:

Mi sento la donna più felice del mondo. E come si può immaginare la maternità è l’emozione più grande che una donna possa provare. Ginevra è una bambina molto attiva e peperina, ma allo stesso tempo molto stimolante. Diventare mamma è stata un’esperienza incredibile.

Da quando è diventata mamma, come previdibile, la sua vita è completamente cambiata, ma in meglio:

Nella mia vita è cambiato tutto: ho nuove priorità e sono una donna più matura. Quando si ha un figlio si cambia sempre in meglio.

Ma che mamma è Martina Stella?

Come tutte le mamme sono innamorata pazza di mia figlia. Sono molto attenta e premurosa. Anzi, in alcuni casi esagero anche. Sono una mamma molto creativa, cerco di stimolare Ginevra con mille giochi e spesso cantiamo insieme.

Per lei non è stato nemmeno un problema tornare in forma dopo la gravidanza:

Il merito ovviamente è di mia figlia: quando si diventa mamme il ritmo della vita cambia e ci si rimette in forma grazie alle mille cose che devi fare. Ginevra è una bambina molto vivace e io sono tornata ancora più magra di prima dormendo poco, giocando tante ore con lei e facendo lunghe passeggiate con la carrozzina. Ormai possiamo sfatare tutte quelle dicerie che fanno credere che dopo il parto non si torna più in forma come prima…

A questo punto, in cui anche il lavoro va a gonfie vele, il fatto che forse in amore le cose non vadano per il meglio potrebbe essere un dettaglio facilmente superabile: magari trovando il modo di riprovarci, anche per amore di Ginevra, o trovando una nuova strada da intraprendere, vista la sua giovane età.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto